L’invasione delle pornodive

Giravo di canale in canale in preda alla mia solita zappinghite pomeridiana – che colpa ne ho se il pomeriggio la tv non propone quasi niente? – e mi sono imbattuta nella bella pornostar Edelweiss (qualcuno scrive Edel Weiss, ma è esatta la versione attaccata) ospite a Verissimo. La stellina della scuderia di Riccardo Schicchi

EdelweissGiravo di canale in canale in preda alla mia solita zappinghite pomeridiana – che colpa ne ho se il pomeriggio la tv non propone quasi niente? – e mi sono imbattuta nella bella pornostar Edelweiss (qualcuno scrive Edel Weiss, ma è esatta la versione attaccata) ospite a Verissimo.

La stellina della scuderia di Riccardo Schicchi non è altro che l’ennesima diva del porno che tenta di “redimersi” e di fare strada in televisione.
In principio fu Selen che, desiderosa di una popolarità più ampia di quella che dà il mondo dell’hard, aveva annunciato di volere la tv. Detto fatto, la famosa pornostar – all’anagrafe Luce Caponegro – fu presa nel cast di Ciro e successivamente a La Fattoria, prima edizione.

Selen fu solo la prima, seguita poi da Milly D’Abbraccio, Luana Borgia – vista recentemente anche come ospite a Matrix -, Brigitta Bulgari e, non ultima, Eva Henger, che è arrivata addirittura a condurre un programma seguito in gran parte dai bambini, Paperissima Sprint. Non dimentichiamoci dei trascorsi sexy, se così possiamo definirli, anche di altre “sdoganate”, come Bambola Ramona.
Sono solo alcuni nomi di donne che hanno lasciato definitivamente l’hard per la tv o che cercano (o hanno cercato, non riuscendoci) di costruire due carriere parallele.

Al di là di un commento moralista che non mi sento di fare, mi chiedo cosa ne sarà in futuro di queste soubrette (trovare un termine adatto per definirle è davvero difficile).
Riusciranno ad avere successo? Dureranno più di una stagione televisiva? O saranno destinate, dopo un paio di programmi, a fare la fine di quasi tutti gli ex inquilini dei reality show? Ho la netta sensazione che quest’ultima ipotesi sia quella esatta.