Auditel Rewind – 1992

Il 13 gennaio parte il Tg5, diretto da Enrico Mentana che conduce anche l’edizione delle ore 20 con Lamberto Sposini. Del nuovo Tg di Canale5 fanno parte anche Cristina Parodi, Cesara Buonamici, Clemente Mimun, Emilio Carelli, questi ultimi sono vice direttori. In gennaio partono anche le trasmissioni regolari dei Tg di Italia1 e di Rete4.

di Hit



Il 13 gennaio parte il Tg5, diretto da Enrico Mentana che conduce anche l’edizione delle ore 20 con Lamberto Sposini. Del nuovo Tg di Canale5 fanno parte anche Cristina Parodi, Cesara Buonamici, Clemente Mimun, Emilio Carelli, questi ultimi sono vice direttori. In gennaio partono anche le trasmissioni regolari dei Tg di Italia1 e di Rete4. Il 17 febbraio con l’arresto del socialista Mario Chiesa parte la stagione di “Mani pulite” che avrà grande eco nella televisione del 1992. Il 19 febbraio il socialista Walter Pedullà è il nuovo presidente Rai al posto di Enrico Manca, Gianni Pasquarelli rimane direttore generale. A dicembre dopo infinite discussioni la commissione parlamentare di vigilanza approva la riforma della nomina del consiglio di amministrazione Rai, che sarà composto da soli 5 membri nominati dai presidenti di camera e senato. Veniamo ora alla nostra top ten relativa al 1992.

Decimo posto occupato da un film si tratta di “Senti chi parla” trasmesso da Canale5 il 26 ottobre con 11.200.000 telespettatori. Nona posizione per la telecronaca diretta dell’incontro di calcio Italia-Germania del 25 marzo con 11.300.000 telespettatori. Posizione numero otto ancora per un incontro di calcio, si tratta di Juventus-Milan trasmesso da Canale5 il 14 aprile che fece registrare 11.600.000 telespettatori, ancora calcio anche nella settima posizione, si tratta della partita fra le nazionali di Scozia e Italia che trasmessa il 18 novembre totalizzò 12.500.000 telespettatori. Calcio che domina questa top ten, infatti anche le posizioni numero sei e numero cinque sono occupate da due incontri di calcio, si tratta rispettivamente di Italia-Svizzera del 14 ottobre con 12.900.000 telespettatori e Sampdoria-Barcellona finale di coppa dei campioni del 20 maggio con 12.900.000 telespettatori.

Posizioni numero 4, numero 3 e numero 2 occupate da altrettante serate del Festival di Sanremo numero 42, con rispettivamente 14.500.000 telespettatori per la serata finale e per la terza serata trasmesse il 29 ed il 28 febbraio e 15.500.000 telespettatori per la serata numero 2 trasmessa il 27 febbraio. Subito dopo il continua vedremo la posizione numero uno, prima però vediamo alcuni titoli di programmi rappresentativi del 1992. Dal 12 dicembre su Rai3 Adriano Celentano con Bruno Gambarotta ed Enzo Biagi conduce “Svalutation”. Celentano abbandona per una volta il varietà puro per vestire i panni del predicatore, reprimendo il suo lato scanzonato per assumere le vesti del predicatore serio. Dal 19 novembre parte su Italia1 il teen drama “Beverly Hills 90210”, mentre dal 4 ottobre c’è Paolo Rossi su Rai3 che debutta in TV con “Su la testa”.

Sempre su Rai3 dal 15 giugno in seconda serata parte “Milano Italia” programma condotto da Gad Lerner che seguirà giorno dopo giorno gli sviluppi dello scandalo di mani pulite che travolgerà la classe politica italiana. Su Rai1 Pippo Baudo propone un nuovo modo di fare varietà si tratta di “Partita doppia”, appuntamento bisettimanale (martedì e giovedì ore 20:40 Rai1). Veniamo ora alla prima posizione della top ten dei dieci programmi più seguiti nel 1992, che è occupata dalla prima serata dell’edizione numero 42 del festival di Sanremo andata in onda 26 febbraio che fece registrare 16.600.000 telespettatori. Ricordiamo edizione condotta da Pippo Baudo, con la partecipazione di Alba Parietti, Milly Carlucci, Brigitte Nielsen e vinta da Luca Barbarossa con il pezzo “Portami a ballare”.

[Dati tratti da “Storia della tv italiana” Garzanti]

Per inquadrare il periodo di Mani Pulite vediamo l’interrogatorio del ’93 a Bettino Craxi da parte dell’allora Pubblico Ministero Antonio Di Pietro durante il Processo Cusani. Servizio tratto proprio dal Tg5:

La canzone vincente di quel Sanremo nella sezione Nuove Proposte, si tratta di “Non amarmi” cantata da Francesca Alotta e Aleandro Baldi :

I Video di TvBlog