Pioneer One, raggiunti 20 mila dollari per altri tre episodi. Oltre un milione di download in due settimane

Pioneer OneL'esperimento di "Pioneer One", almeno nella primissima fase, sembra riuscito. La prima serie disponibile esclusivamente tramite il download via torrent, effettuabile grazie a Vodo ed alla collaborazione numerosi siti "specializzati", ha raggiunto la cifra record di oltre un milione di download del primo episodio nel giro di due settimane. Numeri che hanno anche superato il download di telefilm molto più famosi e con fondi maggiori.

A proposito di questi, gli autori di "Piooner One" chiedevano al pubblico di partecipare alle realizzazione di altri sei episodi, che sarebbero andati a comporre la prima stagione dello show. A ieri sera, la cifra raggiunta supera i 21 mila dollari, sufficienti per realizzare tre episodi, le cui riprese avverranno a settembre.

La soddisfazione è evidente da parte degli autori della serie, che speravano in un'adesione massiccia da parte degli utenti della rete ma non così veloce. A confermarlo è Josh Bernhard, già al lavoro sui nuovi episodi:

"Il responso al pilot è stato incredibile. C'è voluta una settimana per rendersi conto che così tanta gente l'aveva visto e gli era piaciuto. Ed è anche particolarmente gratificante vedere così tante persone rispondere alla storia così come l'avevamo programmata. Non ho mai avuto un feedback del genere da un pubblico su questa scala. Mi dà ancora più sicurezza nell'andare avanti".

Per Bernard la reazione più sorprendente da parte della gente è quella riguardante "la critica alla scienza ed ai dettagli" inseriti nello show: "La gente ha iniziato davvero a discutere sull'autenticità della tuta spaziale!". La serie, lo ricordiamo, racconta dell'atterraggio e dell'indagine da parte della Sicurezza Nazionale americana in Canada di una capsula con all'interno un giovane ragazzo vestito, appunto, con una tuta spaziale dell'Unione Sovietica.

Ora, in molti si chiedono quando sarà disponibile il secondo episodio della serie. Bernard spiega le sue intenzioni, che vorrebbero una programmazione dello show proprio come quella di un telefilm in onda in tv:

"Produrre una serie è diverso dal produrre un film, o un pilota. Gireremo i prossimi episodi insieme, così la gente non dovrà aspettare molto tra una puntata e l'altra. Vogliamo avere un programma di distribuzione ed attenerci a questo, in modo da costruire un pubblico come quello di una 'vera' serie tv. Ho già letto un commento su Youtube che chiedeva come mai il secondo episodio non fosse ancora uscito, visto che il primo era fuori da più di una settimana!"

Si può continuare a contribuire per la realizzazione della prima stagione di "Pioneer One". Le donazioni possono essere di qualsiasi cifra, ma se si doneranno 5 dollari, ad esempio, si potrà ricevere l'mp3 con la sigla della serie; con 10 la sigla e le scene eliminate del primo episodio; con 25 il commento degli autori e con 100, infine, fare parte dei credits in uno dei prossimi episodi della serie.

[Via TorrentFreak]

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: