La Cinquetti su RaiTre con GAP

Si chiama GAP – Generazioni alla prova il talk show di Rai Educational giunto ormai alla quarta edizione, in partenza giovedì 9 marzo e in onda per 20 puntate alle ore 00.40 su RaiTre (e in replica il sabato su Rai Sat Extra). La finalità di questo programma è quella di indagare sulle “trasformazioni del

RAI EducationalSi chiama GAP – Generazioni alla prova il talk show di Rai Educational giunto ormai alla quarta edizione, in partenza giovedì 9 marzo e in onda per 20 puntate alle ore 00.40 su RaiTre (e in replica il sabato su Rai Sat Extra).
La finalità di questo programma è quella di indagare sulle “trasformazioni del mondo contemporaneo sotto la lente di generazioni a confronto e per scoprire come nuove e vecchie generazioni si distinguono o si incontrano”.
Il confronto generazionale sarà approfondito in studio dalla conduttrice Gigliola Cinquetti, assieme a un pubblico di 50 ragazzi italiani e stranieri compresi tra i 18 e i 25 anni, scelti per rappresentare uno spaccato generazionale dei giovani di oggi.
La formula rimane quella della scorsa edizione, che ha registrato il 14% di share medio, con un ospite a rappresentare un tema di interesse e di una categoria di lavoro intervistato dalla Cinquetti e dai ragazzi presenti in studio, in un confronto fra le due generazioni che discuteranno sulla professione dell’ospite e su questioni di attualità legate alle sue competenze.
Un aspetto molto interessante di GAP- Generazioni alla prova (qui un piccolo elenco degli ospiti che parteciperanno alle prime puntate) è il fatto di poter essere visibile anche su telefoni cellulari, computer palmari, iPod, PSP e sui PC connessi a Internet, divenendo così il primo programma RAI che pubblichi sul Web tutte le proprie puntate.
Un primato che mi auguro sia presto imitato da altre trasmissioni televisive.