• Tv

Pietro Valsecchi annuncia: “Farò una fiction sui Casalesi”

Chissà cosa ne dirà il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, tanto restìo ai prodotti di fiction che trattino di mafia, quando gli comunicheranno che il produttore e fondatore della Taodue Pietro Valsecchi farà una serie sul clan dei Casalesi, proprio per Mediaset. Lo rivela lo stesso Valsecchi in un’intervista rilasciata al sito QuiMediaset: “Sarà sullo

Chissà cosa ne dirà il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, tanto restìo ai prodotti di fiction che trattino di mafia, quando gli comunicheranno che il produttore e fondatore della Taodue Pietro Valsecchi farà una serie sul clan dei Casalesi, proprio per Mediaset. Lo rivela lo stesso Valsecchi in un’intervista rilasciata al sito QuiMediaset: “Sarà sullo stile del Capo dei Capi”, precisa, ammettendo subito dopo: “Con ‘Crimini Bianchi’ ho osato troppo. In Italia non bisogna toccare santi, papi e medici”. L’idea sembra curiosa: il materiale criminale è oggi come oggi una fonte inesauribile per sceneggiatori e autori, considerato l’impianto drammaturgico che spontaneamente viene consegnato nelle mani di chi scrive, dalle vicende nere italiane. Il filone si suppone tenderà ad assomigliare alla saga ispirata alla vita di Toto Riina, come accennato dallo stesso Valsecchi, con la differenza che questa volta il protagonista sarà un certo Francesco Schiavone, detto Sandokan.