Oscar della TV

Questa sera su RaiUno in diretta da Sanremo, Milly Carlucci, Daniele Piombi e il libero battitore Max Giusti condurranno l’Oscar della TV – una di quelle manifestazioni che, se avete avuto l’impressione che gli Oscar siano un po’ autoreferenziali, be’, qui di solito rischiate di soffocare di autoreferenzialità – assegnando i premi per il miglior

di

Questa sera su RaiUno in diretta da Sanremo, Milly Carlucci, Daniele Piombi e il libero battitore Max Giusti condurranno l’Oscar della TV – una di quelle manifestazioni che, se avete avuto l’impressione che gli Oscar siano un po’ autoreferenziali, be’, qui di solito rischiate di soffocare di autoreferenzialità – assegnando i premi per il miglior programma dell’anno, il personaggio maschile e quello femminile, la rivelazione dell’anno, il miglior TG, la miglior fiction. Da quest’ultima categoria sono ovviamente escluse quelle di importazione, e le candidate per il premio finale sono: Don Matteo, Il Grande Torino, Orgoglio, tutte e tre produzioni RAI, tutte e tre in onda su Raiuno. A proposito di autoreferenzialità, no? Concedetemi di accogliere i tre finalisti con un sorriso. Ironico.
Più variegata e interessante la scelta fra i finalisti per il miglior programma, che pure presenta scandalose esclusioni e ancor più scandalose inclusioni:
Ballando con le stelle – Raiuno
Che tempo che fa – Raitre
Domenica in … Ieri, Oggi e Domani – Raiuno
Dopo Tg 1 – Raiuno
L’Eredità – Raiuno
La Grande Storia – Raitre
La Storia siamo noi – Rai Educational
Le Iene – Italia 1
Le Invasioni Barbariche – La 7
Mai dire lunedì – Italia 1
Markette – La 7
Matrix – Canale 5
Otto e Mezzo – La 7
Porta a Porta – Raiuno
Quelli che… il calcio – Raidue
Sky Calcio Show – Sky Sport
Striscia la notizia – Canale 5
Super Quark – Raiuno
Uno Mattina – Raiuno
Zelig Circus – Canale 5

La palma del personaggio femminile se la contendono Milly Carlucci, che potrebbe premiare se stessa, Michelle Hunziker e Simona Ventura.
Per il Personaggio Maschile sono in competizione Adriano Celentano – doveroso, come, considerati gli ascolti, sarebbe stato doveroso nominare almeno Rockpolitik -, Fabio Fazio e Ezio Greggio.
Personaggio rivelazione: Cristina Chiabotto, Ilaria D’Amico (rivelazione?), Pupo (che si trova in questa categoria suo malgrado, immagino)
Miglior Tg: Tg La 7 e Tg 1 (che dire? meglio tacere. Comunque io voterei TG La7).

Per completezza, riportiamo dalla pagina ufficiale del programma la composizione dell’Accademia che ha selezionato i finalisti:

la selezione avverrà a seguito delle preferenze espresse dai componenti dell’Accademia dell’Oscar Tv che per la prima volta valuteranno oltre che i programmi delle reti generaliste e in chiaro anche la tv satellitare e digitale. Presieduta da Gigi Vesigna, l’Accademia sarà composta quest’anno dai giornalisti Marida Caterini (critico televisivo Il Tempo), Alessandra Comazzi (critico televisivo La Stampa), Ferruccio De Bortoli (direttore de Il Sole 24 ore), Giampaolo Polesini (critico televisivo Il Messaggero Veneto), Antonio Sciortino (direttore di Famiglia Cristiana), dallo sportivo Franco Baresi, dalla conduttrice radiotelevisiva Flavia Cercato, dall’opinionista e vignettista Giorgio Forattini, e dal Prof. Giampiero Gamaleri, titolare della Cattedra di Comunicazione Televisiva alla LUISS di Roma.