Nip/Tuck – Hannah Tedesco (episodio 3.09)

Prima di tutto, solita comunicazione di servizio: continua il valzer di Italia1 e Nip/Tuck la settimana prossima sarà in onda di martedì, alle 23 circa, dopo O.C.. Nello studio Troy/Costa, due donne. Non sono andate dai due chirurghi per loro stesse, ma per le figlie: una, Hannah, ha il viso completamente sfigurato, l’altra è in

Prima di tutto, solita comunicazione di servizio: continua il valzer di Italia1 e Nip/Tuck la settimana prossima sarà in onda di martedì, alle 23 circa, dopo O.C..

Nello studio Troy/Costa, due donne. Non sono andate dai due chirurghi per loro stesse, ma per le figlie: una, Hannah, ha il viso completamente sfigurato, l’altra è in coma da oltre nove mesi a causa del diabete ed ha l’elettroencefalogramma piatto. Le due madri cercano di convincere Christian e Quentin a fare un trapianto di faccia dalla ragazza in coma ad Hannah. Il dott. Troy è titubante, ma Quentin fa di tutto per convincerlo ad accettare un’operazione che avrebbe portato allo studio fama e successo a livello mondiale.

Sean e Nikki diventano intimi dopo che lei ha chiarito che l’uccisione dell’ex marito è avvenuta solo per legittima difesa.
Durante un’uscita al parco, il dott. McNamara nota un uomo che li sta osservando. Va in bagno e l’uomo lo segue: è solo un maniaco che ha frainteso i “messaggi” di Sean, ma il chirurgo è spaventato e lo prende a pugni. Una volta tornato a casa, fa capire a Nikki che è disposto a lasciare tutto e a cambiare identità per scappare con lei e con il figlio; quando però capisce che il cambiamento di identità avrebbe comportato anche il non poter più esercitare come chirurgo e il non poter più rivedere i figli, ha dei ripensamenti.

E’ il giorno dell’operazione. La madre stacca il respiratore alla ragazza in coma, ma durante l’operazione Christian nota che Quentin – che si era dichiarato eccitatissimo per quello che stavano per fare – suda ed ha le papille dilatate, chiaro sintomo di assunzione di cocaina. Capisce che non può continuare il trapianto con lui e decide di andare a chiamare Sean, che dopo l’iniziale rifiuto, accetta di aiutare il dott. Troy nell’operazione. Quentin reagisce con rabbia, ma non può fare altro che lasciare il posto a Sean e per i due vecchi amici è come se non ci fossero mai state discussioni o allontanamenti.
L’operazione riesce, ma dopo alcuni giorni il corpo di Hannah rigetta i nuovi tessuti e ai chirurghi non resta altro che toglierli.

Nello studio del dott. Troy si presenta una donna che, rifiutata dal marito e “sostituita” dalla bambola a grandezza naturale di Kimberly, vuole diventare come la compagna di Christian. Lui rifiuta di operarla, ma la donna si rivolge direttamente alla bionda pornostar e inizia un “corso” per essere il più possibile simile a lei.
Christian, che aveva chiesto a Kim di smettere col porno, appresa dalla donna la notizia del corso non esita a portarsela a letto visto che “non c’è nessuno che conosce la Kim originale meglio del compagno e che può dire se ci sono delle somiglianze”.
La pornostar non è felice dell’avventura di Christian e gli presenta un contratto prematrimoniale: è disposta a rinunciare all’hard, ma niente più scappatelle per il chirurgo…solo triangoli in cui sia presente anche lei.

Sean torna a casa dopo l’operazione di Hannah e sente la voce di un uomo che sta per sparare a Nikki. Entra nella stanza da letto, ma capisce che era solo una fantasia dettata dalle sue paure. Nella stanza non c’è nessuno…solo una lettera di addio di Nikki, che è partita senza di lui e che gli chiede di non cercarla.

La frase della settimana: “non posso rinunciare a fare il chirurgo. So fare solo quello.”.