Così è deciso: flop!

Che questo Festival fosse partito col piede sbagliato era chiaro a tutti, ma forse in cuor suo Panariello sperava in una ripresa…che non c’è stata. Non solo: se nella prima serata Sanremo ha avuto uno share medio del 44,45%, nella seconda è riuscito a fare molto peggio, calando fino al 37,33%. Il picco di ascolto,

Che questo Festival fosse partito col piede sbagliato era chiaro a tutti, ma forse in cuor suo Panariello sperava in una ripresa…che non c’è stata. Non solo: se nella prima serata Sanremo ha avuto uno share medio del 44,45%, nella seconda è riuscito a fare molto peggio, calando fino al 37,33%. Il picco di ascolto, secondo i dati diffusi dalla Rai, lo si è avuto durante l’intervista non prevista a Francesco Totti.

Confrontando gli ascolti delle prime due serate di quest’anno e delle prime due serate del Festival di Bonolis, si hanno dati assolutamente massacranti per Panariello. La prima puntata della conduzione Bonolis aveva infatti avuto una media di share del 55% circa, 10 punti in più dell’esordio di Panariello, mentre la seconda serata del Festival 2005 aveva avuto uno share medio del 52,80% con una differenza quindi di ben 15,47 punti percentuali rispetto a ieri.

Panariello si assume la colpa degli insuccessi e a nulla valgono le dichiarazioni di Del Noce di oggi, soddisfatto – a quanto si legge sul sito Ansa – “dell’evoluzione dalla prima alla seconda puntata del Festival”. Se, come afferma, “il calo di ascolti tra la prima e la seconda serata è fisiologico”, mi chiedo come mai l’anno scorso gli spettatori siano diminuiti solamente del 2%, contro il 7% abbondante della nuova edizione.

Dando un’occhiata ai dati relativi alle altre reti, possiamo vedere come Carabinieri5 totalizzi un buon 17,21% di share, nonostante l’assenza – come ci aveva fatto notare ieri Mr. Diego – di Alessia Marcuzzi. Risultati discreti anche per Ballarò (11,56%) e per Le Iene (10,57%), deludenti invece quelli del meglio de Il Senso della Vita, che si ferma ad un 11,12%.

Per quanto mi riguarda, dopo la visione di un’ora circa di Festival nella serata di lunedì, ieri ho optato per l’ottimo Cambio Moglie, su La7, terminato il quale ho preferito vedermi gli ultimi servizi de Le Iene: interessante e divertente soprattutto quello sulle ultime “bocche di rosa” genovesi.

Ultime notizie su Festival di Sanremo

Tutto su Festival di Sanremo →