Ci mancava solo il Curling…

Non voglio addentrarmi nell’analisi della prima serata del Festival e non voglio nemmeno elogiare le doti della Cabello e l’inutilità di Panariello, o parlare dell’orrenda scenografia (per fortuna che è stata progettata da un premio Oscar!), o del livello abbastanza basso delle canzoni…ooops, lo sto facendo! No, le riflessioni su Sanremo le farò alla fine

Non voglio addentrarmi nell’analisi della prima serata del Festival e non voglio nemmeno elogiare le doti della Cabello e l’inutilità di Panariello, o parlare dell’orrenda scenografia (per fortuna che è stata progettata da un premio Oscar!), o del livello abbastanza basso delle canzoni…ooops, lo sto facendo!
No, le riflessioni su Sanremo le farò alla fine delle cinque serate, se riuscirò a trattenermi. Volevo solo fare una domanda: dopo due settimane in cui si è parlato di Curling fino alla nausea e in cui anche il più ignorante in materia ha imparato che il Curling è quello sport in cui si scopa davanti alla Stone, c’era proprio bisogno di invitare dei campioni in materia e di fare quell’orrendo siparietto con Panariello?

Ultime notizie su Festival di Sanremo

Tutto su Festival di Sanremo →