Green meteo su Rai Gulp il primo meteo per ragazzi da venerdì 25 settembre

Arrivano su Rai Gulp le prime previsioni del tempo pensate per il pubblico dei ragazzi

di

Tutto partì con Edmondo Bernacca, poi arrivò Andrea Baroni, quindi Guido Caroselli. Le previsioni del tempo erano l’anticamera del Telegiornale delle 20 del primo canale della Rai. Il titolo del programma era “Che tempo fa”, poi mutuato, seppur con un “che” in più, da Fabio Fazio su Rai3 (a proposito domenica alle 20 ritorno a casa per programma e conduttore).

Quei 5 minuti prima del Telegiornale delle 20 erano una liturgia diventata un momento imperdibile e anche cult per milioni di telespettatori e appassionati delle previsioni del tempo. Poi col tempo questo appuntamento è stato colpevolmente schiacciato dalla programmazione -preserale in primis- (ci fu un esperimento di inserimento di questo spazio con Guido Caroselli nel “Ci siamo” di Gigi Sabani su Rai1, però non riuscitissimo, tanto da non essere mai più replicato).

Insomma le previsioni del tempo di Bernacca/Baroni/Caroselli sono rimaste nel cuore di tantissimi, che poi si sono riversati in massa nei vari siti meteo, fra i più cliccati nel web. La Rai come accennato ha colpevolmente dimenticato le previsioni del tempo lasciando uno spazio striminzito e mal costruito curato dagli ufficiali dell’aereonautica militare (stendiamo un pietoso velo su Sky Meteo 24, potenzialmente un jet, nella realtà dei fatti una carriola). Ora la Rai ci riprova, più esattamente la direzione Rai Ragazzi.

Da venerdì 25 settembre, alle ore 18, sul canale 42, ci sarà “Green Meteo”. Il programma, condotto da Riccardo Cresci (lui è stato fra i protagonisti del primo Sky Meteo 24 insieme a Luca Ciceroni) e realizzato da Rai Pubblica Utilità e Rai Ragazzi, sarà proposto ogni venerdì. Le previsioni del tempo per il fine settimana si uniscono a informazioni sull’ambiente da parte di giovani ricercatori.

In un colorato studio virtuale di nuova generazione e con una grafica accattivante, saranno proposte al pubblico più giovane le previsioni del tempo del weekend.

Il conduttore Riccardo Cresci camminerà direttamente sulla penisola italiana, grazie a una prospettiva angolare, con mari, fiumi, colline e montagne in rilievo. Le previsioni si basano sui dati del Servizio Meteo dell’Aereonautica Militare.

Accanto a Riccardo Cresci ci saranno in collegamento alcuni giovani esperti scientifici, provenienti da tre università (Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, Università degli Studi della Basilicata e Università degli Studi Roma Tre) che racconteranno i 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, per guidare i giovani spettatori, veri protagonisti del cambiamento e del nostro futuro, verso un comportamento responsabile e di tutela del nostro pianeta.

I telespettatori possono interagire via Twitter @RaiGulp, Facebook https://www.facebook.com/RaiGulp/ e Instagram @rai_gulp Tutte le puntate possono essere riviste su www.raiplay.it

“Green Meteo” è un programma realizzato da Rai Pubblica Utilità e Rai Ragazzi, scritto da Claudia Adamo, con la regia di Francesco Maltarello.