Petra, Paola Cortellesi a Blogo: “Ho avuto timori nell’affrontare il genere crime. Mi piacciono molto i personaggi estremi…” (Video)

TvBlog ha intervistato anche Andrea Pennacchi: “La gran parte della bellezza del lavoro è stata lavorare con Paola. Odio dirlo, in quanto veneto e, quindi, anaffettivo!”.

Petra è una produzione Sky Original, con Cattleya e Bartlebyfilm, che andrà in onda a partire dal prossimo 14 settembre, ogni lunedì sera, alle ore 21:15 su Sky Cinema e in streaming su NOW TV.

A margine della conferenza stampa di presentazione, TvBlog ha intervistato la protagonista della serie, Paola Cortellesi, e il protagonista maschile, Andrea Pennacchi.

Paola Cortellesi interpreta il ruolo di Petra Delicato, ispettrice che, dopo aver lavorato per anni in archivio, è diventata operativa nella Squadra Mobile di Genova, una donna dura e sensibile, rigida e anticonformista, fredda e passionale allo stesso tempo.

E’ la prima volta che ti cimenti con il genere crime: quando ti è stato proposto il ruolo di Petra, c’è stato qualche timore ad approcciare a questo genere?

Sì, timori ne ho avuti perché era un genere nuovo ed era un personaggio nuovo ma noto nei romanzi tra i lettori dei libri di Alicia, molto popolari e molto amati. La difficoltà, sostanzialmente, è stata quella di misurarsi con un personaggio così tanto amato ma non descritto, quindi vivo nell’immaginazione di tantissime persone e amato per come uno se lo immagina. Ognuno ha nella testa la propria idea di questo personaggio, questo è stato un primo piccolo ostacolo ma solo nella mia testa. E poi, sicuramente, il genere crime: mai fatto una poliziotta, mai fatto una poliziotta operativa, una volta avevo fatto una spia in un film ma era una cosa diversa… È stata una cosa completamente nuova ma non ho avuto dubbi perché il personaggio lo amavo tantissimo, volevo assolutamente farlo.

Petra Delicato, già nel nome, nasconde molte sfaccettature. Perché, secondo te, i personaggi più scorbutici, o con il caratteraccio, sono quelli che piacciono di più al pubblico?

Il figliol prodigo la fa da padrone! Sono i personaggi più interessanti, ti interessi sempre a quello che fa casino mica a quello che si comporta bene! È chiaro che sono i personaggi più amati, i miti non se li fila mai nessuno… Mi viene in mente un proverbio che tirava fuori il meraviglioso Bibi Ballandi: “Fa più rumore un albero che cade che cento che crescono!”. Ed è il senso di tutto…

Dopo aver interpretato un’ispettrice quale ruolo che non hai ancora interpretato vorresti interpretare?

Non lo so, non ho una mira. C’è una cosa che ripeto spesso: mi piacerebbe interpretare Riccardo III! Ma proprio lui, non Lady Anne! Magari un giorno, lo farò, a proposito di persone che hanno qualche problemino, lui ce ne ha parecchi! Mi piacciono molto i personaggi estremi e, quindi, se capitasse un personaggio estremo, mi piacerebbe molto interpretarlo.

Andrea Pennacchi, invece, interpreta il ruolo di Antonio Monte, vice ispettore che affianca Petra in tutte le indagini, un uomo di mezza età, decisamente vecchia scuola, con le sue convinzioni ben radicate.

Che tipo di rapporto umano e professionale è nato con Paola? È scoccata la scintilla artistica tra di voi?

Ma certamente! (La replica della Cortellesi: “Non sei credibile, cerca di essere più credibile!”). Assolutamente sì, fin dalle prime prove, la cosa funzionava, c’era un dialogo vero tra di noi, c’era una volontà di giocare nel modo più vero, più profondo, per cui sì, la gran parte della bellezza del lavoro è stata lavorare con Paola. Odio dirlo in quanto veneto e, quindi, anaffettivo!

Antonio Monte è un vice ispettore vecchio stampo e tradizionalista. Altre sfumature di questo personaggio, quali sono?

La cosa bella di questo personaggio è che parte dall’essere vecchio stampo e tradizionalista che, quando si trova di fronte all’uragano Petra, gli cambiano un sacco di cose della sua vita. Petra lo mette in seria difficoltà e, per l’attore, avere un personaggio in difficoltà è una manna, una pacchia, più soffre il personaggio, più l’attore danza. Per cui sembra non averle le sfumature e invece, grazie all’incontro con Petra, le scopre.

Nel video, ci sono le dichiarazioni integrali dei due attori.

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Petra

Tutto su Petra →