Pronti a tutto, su National Geographic la lotta per la sopravvivenza nella Nuova Francia del XVII secolo

Su National Geographic (canale 403 di Sky) va in onda Pronti a tutto, miniserie tratta dal romanzo “Pelle di corteccia” di Annie Proulx ambientato nella colonia della Nuova Francia, ovvero il Canada, nel XVII secolo

Parte da un misterioso massacro, per poi passare ad un racconto in cui l’ambizione, l’esplorazione e la lotta per la sopravvivenza la fanno da padroni. Stiamo parlando di Pronti a tutto, la nuova miniserie che National Geographic (canale 403 di Sky) propone da questa sera, 1° settembre 2020, alle 20:55.

Tratto dal libro “Pelle di corteccia” dell’autrice Premio Pulitzer Annie Proulx (edito da Mondadori e disponibile anche in e-book), la miniserie segue le vicende di una colonia composta da inglesi e francesi che, nel XVII secolo, viaggiano verso la Nuova Francia (come era chiamato, ai tempi, il Canada) per popolare quelle terre e soprattutto trovare delle vite migliori.

E’ questa la scelta che fanno i due protagonisti, René Sel (Christian Cooke) e Charles Duquet (James Bloor), che vedono in questo viaggio la possibilità di cambiare le loro vite in meglio. Ma nelle terre selvagge non tutto va per il verso giusto: i due accettano di lavorare come “pelle di corteccia”, ovvero taglialegna, accettando costrizioni che avranno poi conseguenze anche sui loro discendenti.

Ma la miniserie segue anche le vicende dei preti gesuiti, spediti in missione dalla Chiesa Cattolica per convertire le popolazioni indigene e di un gruppo di francesi che hanno il compito di popolare quei territorio, insieme alle “Filles Du Roi” (le “Figlie del Re”), ovvero giovani donne non ancora sposate che devono trovare marito e mettere su famiglia nelle nuove terre.

Non tutte le persone che intraprendono questo viaggio sono affidabili: numerosi sono delinquenti, emarginati o affaristi senza scrupoli, pronti a stravolgere l’ordine naturale in cui quelle terre e le loro popolazioni hanno vissuto fino ad allora. Nel corso della serie quella che doveva essere una missione di colonizzazione diventa una vera e propria lotta alla sopravvivenza, con la creazione di nuove alleanze e vecchi antagonismi che riemergono e che generano nuove tensioni. Nel cast, troviamo anche Marcia Gay Harden nei panni di Mathilde Geffard e David Thewlis in quelli di Claude Trepagny.

Pronti a tutto è composto da otto episodi: la miniserie è stata creata da Elwood Reid, autore noto per l’adattamento americano di The Bridge e per aver scritto alcuni episodi di Hawaii Five-0. “Pronti a tutto è una storia di lotta primordiale per la sopravvivenza”, ha detto. “E’ la storia di coloni venuti a cercare fortuna nel vasto e spietato Nuovo Mondo – senza terra, delinquenti, affaristi senza scrupoli e giovani donne senza un soldo in cerca di marito i cui sogni sono destinati a scontrarsi con la brutale realtà”.

Pronti a tutto, streaming

E’ possibile vedere Pronti a tutto in streaming su Sky Go, e sull’app per smart tv, tablet e smartphone, mentre da domani sarà disponibile on demand.

I Video di Blogo

Sarah parla con Caitlin della sua identità sessuale: una scena di We Are Who We Are