Diaco a La vita in diretta estate: “Io e te sospeso per coronavirus brutto scherzo del destino, non so se torneremo in onda”

Le parole del conduttore di Rai1, collegato in diretta con La vita in diretta estate, dopo la sospensione del suo programma per un caso di positività al covid

Collegato in diretta da casa sua con Andrea Delogu e Marcello Masi a La vita in diretta estate, Pierluigi Diaco poco fa ha raccontato quanto successo nelle ultime 48 ore, a partire da sabato mattina quando una “stretta collaboratrice” di Io e teci ha comunicato di essere purtroppo risultata positiva al coronavirus“. A quel punto è scattato il protocollo della task force Rai, con conseguente sospensione della trasmissione che ha tenuto compagnia al pubblico di Rai1 ogni pomeriggio, dal lunedì al venerdì, da giugno.

Diaco ha spiegato che la collega risultata positiva è in attesa dell’esito di un secondo tampone e ha precisato che la priorità è al momento mettere in sicurezza la squadra di Io e te, che nelle prossime ore dovrà sottoporsi agli esami del caso. Lo stesso giornalista ha effettuato il tampone stamattina, con esito negativo.

È surreale entrare nelle vostre case da casa, ma tant’è (…) Il mio pensiero va alla collega, so che in queste ore si sta procedendo ad un nuovo tampone per avere sicurezza assoluta (…) In questo momento la cosa più importante è mettere in sicurezza la squadra di Io e te e rassicurarci sulla salute del nostro gruppo di lavoro; di certo è un colpo non bellissimo; questo non ci consente di avere garanzie sul fatto di poter ritornare in onda nell’ultima settimana di programmazione.

La collaboratrice risultata positiva “sta bene, non ha sintomi“:

Sua figlia è stata allontanata, sta dai nonni, io la chiamo ogni due ore, tengono moltissimo al suo stato di salute e alla sua serenità di mamma.

Dopo aver espresso gratitudine alla direzione di rete e a tutta la squadra di La vita in diretta estate, chiamata in emergenza a supplire Io e te, Diaco ha fatto notare che “è molto possibile che questo saluto che sto facendo ai telespettatori sia anche l’ultima occasione di rivolgermi al pubblico“. La Delogu lo ha confortato definendolo “un volto Rai molto amato” e ha aggiunto che in futuro “sicuramente ti vedremo in onda con un tuo programma“. A questo punto Diaco ha ringraziato e col sorriso sulle labbra ha fatto notare che “questo deve deciderlo un direttore di rete“.

Infine, il saluto ai telespettatori:

Ho condotto questo programma con grande passione, con grandissimo amore, con grandissimo rsipetto per i telespettatori di Rai1. Come tutte le persone che fanno questo mestiere, anche io ho il mio carattere, ho le mie spigolature, ma sono certo che le persone che con me hanno condiviso questa esperienza, possono testimoniare la grande passione che ci abbiamo messo. Mi spiace per questo brutto scherzo del destino, ma rivolgo il pensiero a tutti i telespettatori e le telespettatrici che purtroppo hanno avuto parenti o amici che se ne sono andati per il coronavirus. Noi siamo fortunati a lavorare, a fare questo mestiere e a stare bene. Al pubblico di Rai1 voglio dire: vi voglio bene tantissimo.