Lincoln Rhyme: Caccia al Collezionista di Ossa, su Italia 1 ecco i personaggi di Jeffery Deaver

Su Italia 1 va in onda Lincoln Rhyme: Caccia al Collezionista di Ossa, serie tv tratta dai romanzi di Jeffery Deaver con protagonista il criminologo Lincoln Rhyme e la poliziotta Amelia Sachs, alla ricerca di un pericoloso serial killer

Un personaggio di una saga di libri diventati ormai dei classici per gli appassionati di thriller prende nuova forma sul piccolo schermo. È Lincoln Rhyme, protagonista appunto di Lincoln Rhyme: Caccia al Collezionista di Ossa, la nuova serie tv in onda su Italia 1 a partire da questa sera, 25 agosto 2020, alle 21:20. L’ispirazione per questo show della Nbc, infatti, è il celebre esperto forense centro dei libri di Jeffery Deaver, che ha anche ispirato nel 1999 un film con Denzel Washington ed Angelina Jolie.

La nascita della collaborazione tra Amelia e Lincoln

Il telefilm, composto da una stagione da dieci episodi (la Nbc non ha rinnovato la serie tv per una seconda stagione), non è un prequel di quello che abbiamo letto sui libri o visto al cinema, come spesso accade con le rivisitazioni televisive di alcune opere di successo.

Lo show parte invece dalle origini per raccontare la collaborazione tra Lincoln Rhyme (Russell Hornsby), uno dei criminologi più famosi d’America, e la poliziotta Amelia Sachs (Arielle Kebbel), addetta alla vigilanza della metropolitana di New York.

Entrambi hanno alle spalle un difficile passato: Rhyme, che ha fatto del suo lavoro una vera e propria ossessione, rimane gravemente ferito mentre è alla ricerca del Collezionista di Ossa (Brían F. O’Byrne), serial killer che riesce sempre a tenere pulita la scena del crimine ed a sfuggire alle indagini. Dopo l’incidente, Lincoln è rimasto paralizzato e costretto a casa, dove è assistito dall’infermiera Claire (Roslyn Ruff).

Amelia, invece, ha dovuto assistere da giovane all’omicidio dei genitori in una tavola calda, cosa che la ha causato un disturbo post traumatico da stress di cui soffre ancora oggi, ma che non le impedisce di svolgere il suo lavoro con dedizione e di occuparsi della sorella minore Rachel (Courtney Grosbeck).

Le strade dei due s’incrociano quando il Collezionista di Ossa sembra tornare in azione: Amelia trova un cadavere nei tunnel della metropolitana che attira l’attenzione del detective Rick Sellitto (Michael Imperioli), ex partner di Rhyme. Il modus operandi è quello del Collezionista: l’occasione giusta per chiedere a Rhyme di tornare al lavoro, cosa che il protagonista non si fa ripetere due volte.

Inizia così una caccia che forma un team, composto dall’analista Kate (Brooke Lyons) e dal consulente esterno esperto in tecnologia Felix (Tate Ellington), ma anche dalla stessa Amelia, che Rhyme chiede diventi il suo sguardo nel mondo esterno.

La collaborazione tra Amelia e Lincoln non è delle più facili: la prima crede in un approccio più morbido nelle indagini, mostrando empatia nei confronti delle vittime e dei loro cari; il secondo, invece, bada solo alle prove ed agli elementi che possano avvicinarsi al Collezionista. Prima di arrivare a lui, però, la squadra deve lavorare anche su altri omicidi ed altri serial killer, non meno pericolosi.

Un cult che diventa ordinario

Per trasformare una saga letteraria famosa in ogni angolo del mondo in serie tv, i creatori VJ Boyd e Mark Bianculli hanno lavorato rendendo la Caccia al Collezionista di Ossa il più accessibile possibile agli spettatori della tv generalista.

Il risultato, però, porta ad una resa più ordinaria di una saga letteraria che avrebbe meritato un po’ più di azzardo: lo show, invece, rispetta i canoni del genere, a partire dal rapporto complicato ma necessario tra i due protagonisti e passando per flashback, casi di puntata e la linea narrativa orizzontale rappresentata dal serial killer del titolo.

La Nbc qualche anno fa era riuscita con Hannibal a regalare al pubblico la rivisitazione di un classico personaggio thriller trovando una chiave di rappresentazione che ne mantenesse le caratteristiche uniche ed inquietanti. Con Lincoln Rhyme: Caccia al Collezionista di Ossa si preferisce invece puntare più sull’ordinario, offrendo un poliziesco dal background sicuramente prestigioso, ma che regala le stesse sensazioni rispetto a qualsiasi altro crime.

Lincoln Rhyme: Caccia al Collezionista di Ossa, streaming

E’ possibile vedere Lincoln Rhyme: Caccia al Collezionista di Ossa in streaming sul sito ufficiale di Mediaset, e sull’app per smart tv, tablet e smartphone, mentre da domani si potrà vedere nella sezione On Demand.