Overland, su Rai 1 la 21esima edizione: si viaggia nelle terre del Nord

Stagione 21 per Overland, che riparte dal Nord Europa per verificare lo stato del riscaldamento globale.

[mp-video id=”1723072″ title=”Overland 21, il promo” content=”” provider=”brid” video_brid_id=”626076″ video_original_source=”https://media.tvblog.it/c/c06/overland21.mp4″ url=”” embed=”PGRpdiBpZD0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMTcyMzA3MicgY2xhc3M9J21wLXZpZGVvX2NvbnRlbnQnPjxpZnJhbWUgY2xhc3M9J21wX3ZpZGVvX3RoZW1lIGlmcmFtZV9fbXBfdmlkZW9fdGhlbWUnIHNyYz0iaHR0cHM6Ly90dmJsb2cuYWRtaW4uYmxvZ28uaXQvdnAvMTcyMzA3Mi8iIGFsbG93ZnVsbHNjcmVlbj0idHJ1ZSIgd2Via2l0YWxsb3dmdWxsc2NyZWVuPSJ0cnVlIiBtb3phbGxvd2Z1bGxzY3JlZW49InRydWUiIGZyYW1lc3BhY2luZz0nMCcgc2Nyb2xsaW5nPSdubycgYm9yZGVyPScwJyBmcmFtZWJvcmRlcj0nMCcgdnNwYWNlPScwJyBoc3BhY2U9JzAnPjwvaWZyYW1lPjxzdHlsZT4jbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMTcyMzA3Mntwb3NpdGlvbjogcmVsYXRpdmU7cGFkZGluZy1ib3R0b206IDU2LjI1JTtoZWlnaHQ6IDAgIWltcG9ydGFudDtvdmVyZmxvdzogaGlkZGVuO3dpZHRoOiAxMDAlICFpbXBvcnRhbnQ7fSAjbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMTcyMzA3MiAuYnJpZCwgI21wLXZpZGVvX2NvbnRlbnRfXzE3MjMwNzIgaWZyYW1lIHtwb3NpdGlvbjogYWJzb2x1dGUgIWltcG9ydGFudDt0b3A6IDAgIWltcG9ydGFudDsgbGVmdDogMCAhaW1wb3J0YW50O3dpZHRoOiAxMDAlICFpbXBvcnRhbnQ7aGVpZ2h0OiAxMDAlICFpbXBvcnRhbnQ7fTwvc3R5bGU+PC9kaXY+”]

Quattro nuove puntate estive per Overland, che riprende il suo viaggio nei luoghi più suggestivi e inaccessibili del mondo e che per la sua 21esima edizione si dirige verso il Nord Europa. Si parte questa sera, lunedì 17 agosto, in seconda serata su Rai 1 con la prima tappa di questo nuovo tour alla scoperta di Groenlandia, Danimarca, Norvegia, Isole Svalbard e Finlandia. Non solo avventura: come sempre Overland racconta popoli e culture. E nella fattispecie, in questo 2020 davvero eccezionale, uno sguardo particolare andrà agli effetti del global warming là dove i segnali sono più evidenti. In primis i ghiacciai sempre più sottili, con danni sempre più chiari anche sui cicli vitali della natura e dell’uomo.

La squadra di Overland incontrerà le persone che si occupano quotidianamente del problema, sia negli uffici governativi, sia in piazza, sia nella vita di tutti i giorni. Il ciclo completo della 21esima edizione prevede otto puntate da 52′, ma solo quattro di queste saranno trasmesse in estate: le restanti quattro saranno riservate al palinsesto invernale.
La prima puntata vede la carovana arancione dirigersi in Svezia, nella Lapponia svedese, sulla neve, a bordo di una slitta trainata da cani con la quale ci si immerge nella natura, entrando in contatto da subito con i suoi panorami. Dalle aurore boreali d’inverno, all’incredibile sole di mezzanotte estivo, poi l’incontro con il popolo nomade della Lapponia, i Sami, le loro tradizioni, ma anche gli effetti che il global warming sta avendo sulle loro vite. Il viaggio prosegue a Stoccolma, dove la storia del Paese riecheggia sulla modernità e sulle ingegnose caratteristiche che la rendono una città sempre più smart e a misura d’uomo. Dopo un “tuffo” nel passato a bordo dello splendido e ben conservato veliero seicentesco “Vasa”, si passa alla Regina del Baltico: l’Isola di Gotland, dove c’è una grande attenzione verso la natura e l’eco-sostenibilità. Si continua poi in Islanda e Isole Faroe.