Vite in fuga, in autunno il family thriller con Claudio Gioè ed Anna Valle

Un uomo fugge dalla città con la sua famiglia per cercare di difendersi da alcune accuse

di paolino

La fiction Rai scalda i motori, dopo mesi di repliche e stop alle riprese. In autunno arriveranno nuovi titoli, insieme alle nuove stagioni di serie tv già affermate. Tra questi, il pubblico di Raiuno potrà vedere Vite in fuga, una miniserie in sei prime serate che andrà in onda in autunno (la sua trasmissione era inizialmente prevista per settembre, ma sembra che sarà posticipata per lasciare spazio a L’Allieva 3, anche se manca ancora una conferma dalla Rai).

Vite in fuga, la trama

Vite in fuga unirà il thriller al family drama, mettendo al centro un’intera famiglia che sarà costretta ad abbandonare la sua vita di sempre per sfuggire a delle accuse ingiuste. Tutto inizia quando Claudio Caruana (Claudio Gioè), dirigente del Banco San Mauro di Roma, finisce sotto indagine per uno scandalo finanziario, che ha provocato il suicidio di alcuni clienti.

Per l’uomo le cose non si mettono meglio quando anche il collega Riccardo viene trovato senza vita: il protagonista diventa il principale sospettato dell’omicidio. A Claudio non resta altro che fuggire, prendendo tempo per scoprire la verità e riabilitare il suo nome.

Accetta quindi l’aiuto dell’ex responsabile della sicurezza di grandi aziende Cosimo Casiraghi, che fornisce a lui ed alla sua famiglia delle identità fittizie ed una nuova vita, in Alto Adige. Non solo Claudio, quindi, dovrà cambiare vita, ma anche il resto della sua famiglia, composta dalla moglie Silvia (Anna Valle) e dai figli Alessio (Tobia De Angelis) ed Ilaria (Tecla Insolia).

La famiglia dovrà ambientarsi alla nuova location, ma dovrà anche imparare a stare insieme: lontano dagli agi della città, genitori e figli si conosceranno per davvero, facendo venire a galla incomprensioni e segreti. A Roma, intanto, una poliziotta scomoda (Barbora Bobulova) è convinta che la fuga di Claudio sia dovuta al fatto che sia colpevole.

Vite in fuga, il cast artistico e tecnico

I volti di Vite in fuga sono tra i più apprezzati dal pubblico della fiction italiana: a Claudio Gioè (ora impegnato sul set di un’altra fiction, Makari) ed Anna Valle il compito di accompagnare il pubblico in questa ricerca della verità che non mancherà di colpi di scena.

Noti anche i due volti giovani della serie: Tobia De Angelis è stato nel cast di tutte e tre le stagioni di Tutto può succedere -con la sorella Matilda-, mentre Tecla Insolia si è affermata soprattutto come cantante, vincendo prima Sanremo Young e poi partecipando tra le Nuove Proposte a Sanremo 2020. Nel cast, anche Francesco Arca e Barbora Bobulova. La serie è stata girata tra Roma, l’Alto Adige e l’Austria.

A scrivere la sceneggiatura, invece, ci sono Filippo Gravino, Guido Iuculano, Giacomo Bendotti, Eleonora Cimpanelli, Flaminia Gressi e Davide Serino; la regia è di Luca Ribuoli. La serie è prodotta da Rai Fiction e da Paypermoon Italia.