Beautiful, manichini e fantocci al posto degli attori: le soap opera ai tempi del Coronavirus

I set della soap opera della CBS ripartono fra pupazzi e fantocci, in pieno rispetto delle norme contro il contagio da COVID

Nonostante i casi di Coronavirus in continuo aumento negli Stati Uniti, la macchina di Hollwood è ripartita, con gli show e le serie che stanno riprendendo il via nel pieno riguardo delle regole che disciplinano il distanziamento sociale fra gli attori. La prima produzione seriale statunitense ad aver riacceso i motori è quella di The Bold and the Beautiful, la secolare soap opera che in Italia è conosciuta col titolo troncato, baluardo del primo pomeriggio di Canale 5.

In che modo autori e sceneggiatori hanno deciso di tornare a registrare, rispettando le norme previste per evitare il contagio? La pandemia ha di certo favorito la creatività delle menti in campo, che hanno scelto di adattare con grande ingengno le necessità del set a quelle di pubblica sicurezza. Nelle scene di contatto, infatti, gli attori in carne ed ossa sono stati sostituiti da bambole a grandezza naturale, manichini, fantocci e pupazzi, accuratamente acconciati e vestiti per una perfetta simulazione dell’immagine. Parrucche, busti e volti in lattice hanno così rubato la scena agli interpreti umani, mettendo a segno la rivincita dell’artificiale sul naturale.

Le telecamere di Access Hollywood, programma tv che svela i retroscena degli show più amati negli Stati Uniti, hanno registrato il backstage di un episodio di The Bold and the Beautiful ai tempi del Coronavirus, mostrando come le dinamiche del set siano state stravolte sin dalle fondamenta. Niente vere limonate passionali, niente vere carezze affettuose, almeno non sulla pelle naturale. Mezzo strappo alla regola solo per Denise Richards, l’attrice che interpreta nella soap Shauna Fulton, che per una scena di bacio ha potuto dare il meglio di sé col proprio compagno Aaron Phypers, attore per un giorno.

In un’intervista al New York Times, il produttore esecutivo della soap Bradley Bell ha confessato che l’inserimento di manichini nelle scene d’amore e in quelle girate in ospedale non sta destando particolari traumi nella produzione degli episodi, risultando meno bizzarro che sulla carta. La misura verrà adottata anche in Italia? D’altronde, nel grande magazzino de Il Paradiso delle Signore i manichini sono a portata di mano!

I Video di Blogo

Antonio Ricci presenta Striscia la Notizia 2020-21

Ultime notizie su Soap

Tutto su Soap →