E La chiamano Estate, ma anche noia

Non pervenuta per la prima puntata al momento Manila Nazzaro. La bellezza del Salento non salva un programma noioso, denso di retorica e con due conduttori affettati

L'orario non aiuta, ma E La Chiamano Estate, programma con Federico Quaranta, Laura Forgia e Manila Nazzaro (quest'ultima non apparsa nel corso della prima puntata) che indaga sul turismo degli italiani, è praticamente insostenibile. La bellezza del Salento non aiuta a reggere un'ora priva di ritmo e con la solita prevedibilità.

Federico Quaranta, volto di Tinto e La prova del cuoco, sembra volersi sporcare le mani il meno possibile dicendo per ben due volte ai Sud Sound System di essere un conduttore radiofonico. L'esperienza nell'etere si vede, però si perde negli  stereotipi del conduttore del programma di viaggi perennemente meravigliato e ossequioso verso ogni cosa che appare al suo cospetto. Il suo diario di viaggio in voice over tra una tappa e l'altra è intriso di retorica, dal concetto di viaggio alla voglia di ripartenza degli italiani nonostante il virus.

Non fa molto meglio Laura Forgia, che sembra molto poco spontanea nel corso dei suoi interventi. Prevedibile la colonna sonora, dai Sud Sound System ai Negramaro, passando per Alessandra Amoroso.

  • 00.10

    La prima puntata finisce qui. Appuntamento alla prossima settimana.

  • 23.50

    Quaranta legge il suo diario di viaggio intriso di retorica. Laura Forgia è alla spa di Marina di Pescoluse.

  • 23.48

    Intanto dei turisti segnalano che il distanziamento sociale in Salento è praticamente inesistente.

  • 23.47

    Quaranta saluta i Sud Sound System ma ci tiene a ricordare di provenire dalla radio.

  • 23.40

    Si riprende dopo diversi minuti di pubblicità con Laura Forgia in giro per Gallipoli.

  • 23.26

    Federico Quaranta incontra i Sud Sound System, che raccontano la loro storia.

  • 23.22

    Ovviamente non poteva mancare il sottofondo musicale dei Negramaro.

  • 23.20

    Dopo qualche minuto con Laura Forgia in viaggio verso il Salento, Quaranta descrive il castello. Poco ritmo, viene da chiedersi quale sia la differenza tra questo programma e i vari Sereno Variabile e Linea Verde.

  • 23.16

    Ecco Quaranta al Duomo di Lecce. Poi si avventura nella spiegazione della pietra leccese, la base delle costruzioni architettoniche del barocco.

  • 23.12

    Finite le peripezie degli NCIS, inizia con qualche minuto di ritardo sulla tabella di marcia ovvero il palinsesto la prima puntata di E La Chiamano Estate: Federico Quaranta e Laura Forgia fingono di incontrarsi in stazione. Prima tappa il Salento. I due partono separati per rincontrarsi a Santa Maria di Leuca. Al momento appaiono troppo poco spontanei

E La Chiamano Estate: anticipazioni puntata 5 agosto 2020


A una settimana dalla conclusione della positiva esperienza di Temptation Island, Manila Nazzaro torna su Rai2 alle 23.05 con E La chiamano Estate, un rotocalco nel quale indaga sul turismo e su come questo sia cambiato con l'avvento del coronavirus. La Nazzaro non sarà sola: al suo fianco Federico Quaranta, già volto di Linea Verde Estate, Frigo e La Prova del Cuoco, oltre a Laura Forgia, in passato co-conduttrice de I Fatti Vostri. TvBlog seguirà la prima puntata in diretta.

Si tratta di quattro appuntamenti  per conoscere quattro località meravigliose: il Salento, la Romagna, le Dolomiti del Trentino e la Sardegna.

Si comincia dal Salento, lungo un itinerario che partendo da Lecce e arrivando a Santa Maria di Leuca, porterà i telespettatori lungo le coste adriatiche e verso la costa ionica fra Gallipoli e le cosiddette "Maldive del Salento". Guest star della puntata i Sud Sound System, con le loro sonorità tipiche del territorio.

 

E La chiamano Estate: dove vederlo


E la chiamano estate va in onda su Rai2 alle 23.05 ma anche in livestreaming su Raiplay, rimanendo disponibile anche dopo la messa in onda sullo stesso portale.

 

E La chiamano Estate: Second Screen


Si potrà commentare E La chiamano Estate dai social di Rai2:


 

  • shares
  • Mail