Battiti Live 2020: la musica torna a rivivere in tv (dall’essere risultata scontata negli anni, oggi ci mancava)

Battiti Live 2020, primo appuntamento su Italia 1, lunedì 27 luglio: ospiti e anticipazioni

Pescando nella memoria, a fine luglio inoltrato, soprattutto negli ultimi anni, in tv la musica live era spesso protagonista. Festival, serate evento, ospitate estive che accompagnavano il pubblico, abituato e spesso annoiato, con questa overdose musicale iniziata dal mese di gennaio. Si respirava qualche settimana a fine agosto e si riprendeva a settembre. A volte la si dava per scontata, altre volte la si seguiva con discreto interesse, in ulteriori casi si sbadigliava. Perché era la routine. E si sa, il troppo stroppia.

Quest’anno, ahimé, la routine è stata spazzata via dal Covid-19 che ha fermato produzioni, rinviato programmi tv e concerti. La musica, oltre a non poterla ballare, era spesso relegata solo sui canali satellitari specifici. I live sono a numero limitato, possibilmente all’aperto -montagne e mare sono i benvenuti- e in tv, quando assistiamo ad un concerto, appare la scritta che il programma è registrato prima del DPCM.

Battiti Live non si è voluto fermare e ha vinto nella missione, con ovvie modifiche necessarie. Il pubblico presente non è più accalcato uno sulle spalle dell’altro bensì seduto, al massimo in piedi per ballare sul posto. Il palco, gigante, permetteva ai conduttori e agli artisti di mantenere le distanze. La location rimarrà fissa ad Otranto per tutte le puntate senza il consueto tour nelle diverse città della Puglia. Questo è stato sostituito da alcuni collegamenti nelle località del posto, con l’intervento e la performance registrata dell’artista. Un 90% dal vivo a Otranto, il restante 10% in alcune città e paesi della Puglia, con lo scopo di valorizzare la Regione e la nostra terra.

All’inizio del programma è stato quasi emozionante vedere gli artisti tornati ad esibirsi, il pubblico presente (sebbene in ordine) e la musica di questi mesi e di quest’estate, finalmente ascoltata in un’atmosfera leggera. Ce n’era bisogno. E la vittoria, sotto questo punto di vista, è su tutti i fronti, visto che è il primo evento live tv, in più puntate, dai tempi del lockdown. Malinconia, voglia di ballare, sensazione di nostalgica normalità che tanto ci manca. Ed è stato bello.

Il lato negativo, però, come sempre avviene per questi programma, è la durata. Dalle 21,15 circa a 00.15, nonostante le pause pubblicitarie, l’attenzione fatica a rimanere costante per tutto il tempo. Poca interazione tranne qualche domanda di rito spesso riempitiva (“Ti sei scoperta diversa durante la Quarantena?” o “Cosa porteresti su un’isola deserta insieme a te?”). La lungaggine scalfisce l’emozione iniziale ma Battiti Live, in questo contesto così anomalo e in questa estate dove il ballare dovrebbe (!!!) essere fatto con cognizione e attenzione, è una boccata di ossigeno.

  • 21.10

    Mancano pochi minuti prima dell’inizio di Battiti Live 2020. A fra poco!

  • 21.14

    Un cuore che pulsa e una coreografia di ballo. Così si apre la prima puntata dei Battiti Live 2020. Sul palco Alan Palmieri, affiancato da Elisabetta Gregoraci. Il pubblico è seduto, rigorosamente ordinato. “Avrei tanta voglia di abbracciarti” ammette Elisabetta, ricordando il distanziamento sociale. I primi a riportare la musica tra la gente durante questo periodo difficile.

  • 21.17

    Simbolo del cuore, prima di annunciare gli artisti di questa sera. Ad aprire la serata sono… Alessandra Amoroso e Boomdabah: Mambo salentino e Karaoke i brani eseguiti sul palco.

  • 21.23

    E’ effettivamente quasi straniante (e bello) rivedere musica dal vivo e artisti che si esibiscono sul palco. Dopo Karaoke ecco Mambo salentino.

  • 21.26

    Palco enorme e chiacchiere di rito a distanza. “La musica ritorna finalmente a battere su questo palco” ribadisce Alan. “Ci mancava tutto, è veramente molto emozionante” ammette la Amoroso.

  • 21.27

    Collegamento con Mariasole da Giovinazzo. Domande per Alessandra (a distanza). Prima di andarsene, i Boomdabash cantano “Per un milione”.

  • 21.34

    E’ il momento di Irama, secondo ad esibirsi. Si inizia con la sua hit più recente, Mediterranea. Look con giacca di pelle e stivali con il tacco. “Siete carichi o no?”. Poi si passa ad “Arrogante”.

  • 21.39

    Finalmente riascoltare canzoni e sentire gli applausi…

  • 21.40

    Si parla del video di Mediterranea. “Abbiamo rispettato tutte le norme ma è stato bello riavviare la produzione… E’ bellissimo essere qua e guardare negli occhi le persone”.

  • 21.42

    Dietro le quinte, Elisabetta Gregoraci insieme ad Elodie, Takagi e Ketra. “Sono molto orgogliosa di essere stata chiamata per questo progetto”.

  • 21.43

    E’ il momento di “Ciclone”, altra hit di questa estate 2.0. Elodie torna dopo e abbandona il palco ma ecco arrivare Giusy Ferreri che si unisce a Takagi e Ketra con “Jambo”. E pensare che un anno fa la ballavamo (in mezzo alla gente) senza sosta…!

  • 21.50

    Giusy: “Felicissima di essere qui stasera”. Torna dopo con Elettra Lamborghini per La Isla.

  • 21.51

    Pubblicità e dopo ci saranno Elettra Lamborghini, Diodato, Rocco Hunt e Ana Mena.

  • 21.58

    “Allora, facciamo un po’ di casino?” chiede Elettra Lamborghini prima di cantare “Pem Pem”.

  • 22.01

    Musica (e il resto scompare) è il secondo pezzo. E la mente vola a Sanremo, poco prima del disastro Covid-19. (Sospiro). Mancano due mesi al matrimonio.

  • 22.05

    E’ il momento di Diodato, vincitore del Festival di Sanremo 2020. Canta “Un’altra estate” e “Fai rumore”.

  • 22.11

    “Fai rumore” mi provoca sempre i brividi. Che perla. “Ho vissuto il lockdown nella mia piccola casa a Milano. E mi è venuto in mente il mare, guardando dalla finestra. Spero che questa estate possa consolare tutti noi”.

  • 22.15

    E’ il momento di “A un passo dalla luna” con Rocco Hunt e Ana Mena. Rocco canta poi “Ti volevo dedicare” con i Boomdabash.

  • 22.28

    Si riprende con Giusy Ferreri ed Elettra Lamborghini, La Isla. “Sono felicissima di aver condiviso questa estate con lei” racconta la Ferreri. Elettra conferma.

  • 22.35

    Ecco Fred De Palma con Paloma e Una volta ancora. Ma non lo raggiunge Ana Mena. Già partita? Disco d’oro per il suo ultimo album, consegnato direttamente sul palco dei Battiti Live.

  • 22.42

    Da Castel Del Monte, Piero Pelù canta Gigante, direttamente dal Festival di Sanremo 2020. “La musica, in qualche modo, torna ad essere dal vivo!” commenta Pelù, dopo la sua performance.

  • 22.49

    Dopo la pubblicità Aiello, Dotan e Gigi d’Alessio.

  • 22.55

    E’ il momento “La mia ultima storia” e “Vienimi (a ballare)” con Aiello sul palco dei Battiti Live 2020.

  • 23.03

    Ecco Dotan sul palco, primo ospite straniero della serata.

  • 23.12

    Arriva Gigi d’Alessio in collegamento dal porto di Molfetta con un medley dei suoi successi.

  • 21.18

    Annalisa, Gaia, il ritorno di Elodie e Fabrizio Moro dopo la pubblicità.

  • 23.27

    House Party e Bye Bye sono i pezzi presentati da Annalisa, prima ad esibirsi dopo la pausa. “Ho riflettuto un sacco, sognato, ho continuato a scrivere…” racconta la cantante in merito al lockdown.

  • 23.35

    Dal backstage, Elisabetta Gregoraci è insieme a Gaia, vincitrice di Amici. Subito dopo torna Elodie con “Guaranà”. Immancabile “Andromeda”.

  • 23.42

    Dalle grotte di Castellana, ecco Fabrizio Moro che canta Portami via.

  • 23,58

    Stiamo arrivando alla conclusione di questa prima puntata.

  • 00.00

    Guardami amore e Insieme grandi amori: è il momento di Francesco Renga.

  • 00.08

    Elisabetta nel backstage con i Pinguini Tattici Nucleari: cantano Ridere e Ringo Starr.

  • 00.16

    La puntata finisce qui. “Una serata bellissima che ha fatto rivivere la musica” commenta Alan. Saluti di rito e si termina.

Oggi, lunedì 27 luglio su Italia 1, andrà in onda in prima serata la prima puntata del Radionorba Vodafone Battiti Live, il primo evento a riportare la musica live in televisione ed unico appuntamento tv dell’estate musicale italiane. Dopo essere andato in onda ieri anche in streaming su radionorba.it e norbaonline.it, questa sera l’evento viene trasmesso anche da Italia 1.

Lo show andrà in onda da Otranto, sul mega palco allestito nel Castello Aragonese. Sin dalla prima puntata, però, toccherà altre città della Puglia grazie alle esibizioni on the road e ai gruppi di ascolto organizzati in spiaggia, dove la webstar Mariasole Pollio darà la possibilità al pubblico di interagire con gli artisti.

Ma partiamo da cantanti e formazioni che, nel corso della serata, si alterneranno: sul main stage di Otranto ci saranno i Boomdabash, Alessandro Amoroso, Irama, Takagi&Ketra, Elodie, Giusy Ferreri, Elettra Lamborghini, Diodato, Rocco Hunt, Ana Mena, i Pinguini Tattici Nucleari, Fred De Palma, Dotan, Annalisa, Gaia, Francesco Renga e Aiello.
Protagonisti delle esibizioni on the road saranno, invece, Piero Pelù, da uno dei monumenti simbolo della Puglia, il magnifico Castel del Monte, ad Andria, Gigi D’Alessio con il suo pianoforte dalla terrazza del porto di Molfetta, e Fabrizio Moro nel cuore delle Grotte di Castellana.
Mariasole invece metterà in contatto gli artisti del main stage di Otranto con il gruppo di ascolto presente in spiaggia a Giovinazzo.

Il Radionorba Vodafone Battiti Live è condotto dal direttore artistico Alan Palmieri e da Elisabetta Gregoraci.

La regia televisiva è firmata da Luigi Antonini.

Noi di TvBlog seguiremo la puntata con il nostro consueto liveblogging. A più tardi!

I Video di TvBlog