Sanremo 2021, Amadeus annuncia la prima novità: “Serata del giovedì dedicata alla canzone d’autore italiana”

Il conduttore e direttore artistico del Festival annuncia la prima novità di Sanremo 2021, ma non si sbilancia sul cast

Intervistato da Tv Sorrisi e Canzoni, che gli dedica la copertina, Amadeus ha parlato del prossimo Festival di Sanremo, che tornerà a dirigere e a condurre per il secondo anno consecutivo. Per quanto riguarda il meccanismo, non ci saranno particolari sorprese, anche se una novità, rispetto all’edizione 70 andata in scena a febbraio scorso, ci sarà:

Il giovedì sera sarà una serata dedicata alla canzone d’autore italiana, non necessariamente legata a Sanremo (l’anno scorso era dedicata ai brani che avevano preso parte alla gara sanremese, Ndr). Il voto sarà quello dell’orchestra e farà parte della gara.

Nonostante l’ufficializzazione da parte del direttore di Rai1 Stefano Coletta, la presenza di Fiorello non è data per sicura dall’amico Amadeus:

Adesso lo dovrò inseguire, imprevedibile com’è, cercherò di convincerlo a venire. Noi siamo soprattutto due persone che si vogliono bene, lui sa che ha le porte spalancate. Fiore è un genio e ha illuminato il Festival di Sanremo: poter essere insieme sul palco è per me la più grande gioia. Coletta ha già annunciato la sua presenza? Secondo me era più un auspicio che una certezza…Ma sono tranquillo, c’è tempo per pensare, per fare, per inventare…Ne parleremo, penso pure che andrò a trovarlo in vacanza! Insomma, mancano ancora otto mesi ed è giusto che la gente abbia una sorpresa.

Anche sul resto del cast, Amadeus (giustamente) non si sbilancia e lascia tutte le porte aperte:

Maria De Filippi a Sanremo 2021? A oggi tutto è possibile. Ogni nome è funzionale a un’idea. Non mi sento di escludere nessuno perché magari ora non ce l’abbiamo in mente, ma fra tre mesi ci viene l’idea giusta. Pensi che Fiorello la gag con Maria l’ha inventata la mattina stessa…Jovanotti? Magari! Innanzitutto perché è un grande artista ed è un grandissimo amico di Fiore.

Dopo aver promesso che le serate del Festival nel 2021 finiranno un po’ prima, alle due meno un quarto circa, Amadeus ha spiegato che la sua idea iniziale era di non bissare l’esperienza a Sanremo, ma dopo i tanti messaggi ricevuti anche sui social durante il lockdown da parte di chi associava l’ultimo momento di leggerezza e di aggregazione proprio al Festival, “allora mi sono detto: ‘Se me ne vado adesso mi sembra di abbandonare qualcosa“.

Come dire: è andata bene e quasi quasi scappo‘. Temevo di deludere le persone, allora ho pensato di rifarlo per regalare alla gente una situazione di normalità e soprattutto di rinascita.

Infine, su Ama Sanremo, il programma che andrà in onda il giovedì in seconda serata su Rai1 per selezionare i giovani in gara al Festival:

È un vero esperimento di seconda serata anticipata di Rai1. Da giovedì 22 ottobre in seconda serata alle 22:45 andranno in onda in diretta da Roma cinque puntate settimanali che avranno lo scopo di far conoscere e poi selezionare i Giovani di Sanremo. In ogni puntata si esibiranno quattro artisti e ci sarà una giuria di tre personaggi televisivi che, assieme alla commissione musicale da me presieduta e al televoto, stilerà una classifica: passano i primi due di ogni puntata. Sarà un programma con un’atmosfera informale, da club, dove i ragazzi saranno al centro dell’attenzione. I 10 vincitori parteciperanno il 17 dicembre alla prima serata di Sanremo Giovani. Saranno infine otto, con quelli di Area Sanremo, a salire sul palco dell’Ariston.

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Festival di Sanremo

ll Festival di Sanremo, anche conosciuto come il festival della canzone italiana, è un evento musicale e di costume nato nel 1951, approdato in TV nel 1955.

Tutto su Festival di Sanremo →