Blogo retroscena: un prete verso il Grande fratello vip 5 (giusto, sbagliato?)

Anticipazioni sulla quinta edizione del celebre reality show di Canale 5

Lui è diventato un personaggio dopo i suoi video su youtube in cui faceva il suo lavoro o meglio la sua missione, quella cioè di spiegare la religione in un percorso chiaro ad un pubblico vasto, anzi vastissimo come quello del web. Complice il lockdown ha infatti usato internet, lui un sacerdote, per diffondere la parola di Dio e lo ha fatto, data anche la sua giovane età, in un modo molto accattivante, veloce e fresco adatto ad un pubblico, quello dei giovanissimi, lontano da certi meccanismi del mondo della Chiesa cattolica, radicati da millenni, come lui stesso dice in questo video sulla Messa.

Stiamo parlando dunque di un prete, un prete social che ha intavolato proprio nei giorni scorsi un dialogo web con Fedez, proprio su di un brano di quest'ultimo, ovvero "roses" in cui faceva riferimento alla piaga della pedofilia in certi ambienti cattolici che hanno coinvolto anche dei preti. Don Alberto Ravagnani, perchè è di lui che stiamo parlando, sacerdote educatore che si occupa dell'oratorio nella Parrocchia di San Michele a Busto Arsizio, una città a sud di Varese, risponde alle parole che Fedez usa nella sua canzone ed il cantante lombardo gli risponde in un altro video in uno scambio verbale davvero inedito ed interessante.

TvBlog è in grado di dirvi che Don Alberto ha sostenuto un provino che pare sia andato molto bene per il GF Vip 5. Lui ha entusiasmato tutto il gruppo che sta lavorando al cast della prossima edizione del reality prodotto in collaborazione con Banijay-Endemol, gruppo capitanato da Alfonso Signorini che per la prima volta da quando esiste questo reality, anno 2000, è riuscito a portare un prete in un provino per questo programma.

Certo la presenza di un sacerdote in un programma come il Grande fratello scatenerà un sacco di commenti, un sacco di prese di posizione, in un paese poi fortemente cattolico e per certi versi fortemente tradizionalista come il nostro. Di certo Don Alberto ha le idee chiare rispetto a come la comunicazione nel mondo odierno sia fondamentale per parlare alle folle, esattamente come faceva Gesù Cristo quando si rapportava alla gente per diffondere la parola di Dio.

Il popolo di internet come la folla dei Vangeli? Probabilmente si. E' nell'Agorà virtuale che si consuma parte del nostro vivere quotidiano, ma è nella Chiesa fatta di donne e di uomini, che si incontrano carne ed ossa, che la vita si deve consumare giorno per giorno. Il prete, come ha sempre detto Don Antonio Mazzi quando qualcuno lo criticava per la sua presenza a Domenica in, deve andare dove c'è la gente proprio per evangelizzare, esattamente come sta facendo Don Alberto nei suoi video.

Ora la palla passa ai superiori di Don Alberto, Vescovo in testa, vediamo come andrà a finire, certamente sarebbe dirompente la sua partecipazione al prossimo GF Vip e se la missione di un sacerdote è quella di far scendere il cielo sulla terra, quella cioè di mettere in comunione gli uomini e le donne con Dio, parlare con tutti, dai bambini agli anziani, inserire un personaggio come Don Alberto al GF potrebbe essere una mossa dirompente e non solo permettete banalmente per il programma. Lo sarebbe per l'evangelizzazione della parola di Dio in un settore della nostra società che la Chiesa rischia di perdere. Certo lasciare la sua parrocchia, il suo oratorio, il suo insegnamento presso il Liceo scientifico di Busto non sarebbe cosa facile e forse non sarebbe neppure possibile. Lui a proposito di come i suoi superiori hanno reagito rispetto a questi suoi video su Youtube ha spiegato :

Le banalità, le polemiche, le prese di posizione, le gocce che fanno traboccare il vaso, quelli che hanno sempre la ricetta giusta, rigorosamente adattata alla concisione di un post su Twitter potranno lanciare i loro strali, più o meno condivisibili, ma è alle persone intelligenti che si chiede un'intelligenza virtuosa e possibilmente visionaria e che vada oltre il meccanismo di un pregiudizio fatto con una stampante a 3D. Diceva Don Bosco: "Nessuna predica è più edificante del buon esempio".

Voi cari lettori di TvBlog che ne pensate, giusto o sbagliato un prete al Grande fratello vip ?

  • shares
  • Mail