La vita in diretta, Emma D'Aquino difende Matano: "Non è maschilista da ego sfrenato"

La giornalista del Tg1 interviene in difesa del collega dopo la lettera al veleno di Lorella Cuccarini

Dopo la diffusione dei contenuti della lettera al vetriolo di Lorella Cuccarini contro "un collega di lavoro" definito "maschilista" e con "ego sfrenato", interviene Emma D'Aquino del Tg1. Che difende Alberto Matano, svelando implicitamente che il collega tirato in ballo dalla conduttrice sia proprio Matano, che l'anno prossimo sarà alla guida solitaria di La vita in diretta. Ecco cosa ha scritto la D'Aquino su Twitter poco fa:

Ho condiviso non solo una minuscola stanza con @albmatano, ma anni di conquiste e crescite professionali e di vita. Definirlo maschilista da ego sfrenato fa un torto a chi lo pensa e lo scrive.

A questo punto c'è curiosità per capire come Matano e Cuccarini gestiranno l'ultima diretta insieme, al via tra poco su Rai1. Oggi, infatti, andrà in onda l'ultima puntata stagionale di La vita in diretta. Sceglieranno la via diplomatica, fingendo davanti alle telecamere che nulla sia accaduto, o si lanceranno frecciatine e battute al veleno?

  • shares
  • Mail