Mi manda Rai 3, l'addio di Salvo Sottile: "E' stata un'avventura straordinaria, mi mancherete"

A Mi manda Rai 3 ultima puntata per Salvo Sottile che ringrazia squadra e pubblico: "E' stata un'avventura straordinaria e difficile, mi mancherà questa grande famiglia come mi mancherete voi"

Tempo di saluti anche a Mi manda Rai 3, con Salvo Sottile che si è congedato dal pubblico dopo quattro anni e ottimi risultati d’ascolti nella fascia del mattino.

Ad affiancare il conduttore c’era anche Andrea Vianello, volto storico del programma, guidato dal 2004 al 2010. E proprio da lui sono arrivate le parole più dolci: “In questi mesi di lockdown ho visto quanto è stato importante il vostro ruolo, hai raccontato il virus in un modo diverso da tutti gli altri. Hai aiutato i cittadini, so quanto è importante questo programma, volevo dirti grazie perché l’hai fatto molto bene”.

Elogi accolti con commozione da Sottile, che a quel punto ha iniziato a ringraziare tutti i collaboratori.

E’ stata un’avventura straordinaria, difficile, ci siamo messi al servizio dei cittadini, abbiamo dovuto cambiare pelle nell’epoca dell’emergenza coronavirus. Questo è stato possibile grazie ad una straordinaria squadra. Lo splendido apparato tecnico ha fatto in modo di mandarci in onda lo stesso, per garantire non Rai 3, ma voi stessi, per avere qualcuno che vi potesse ascoltare. Grazie ai consulenti che gratuitamente si sono messi a servizio per rispondere alle vostre istanze. Se ho sbagliato qualcosa, ho sbagliato io, se vi abbiamo portato beneficio il merito è di questa grande famiglia di Mi manda Rai 3 che mi mancherà come mi mancherete voi. Per l’ultima volta vi saluto nel modo più affettuoso, ciao”.

A succedere a Sottile – come anticipò Tvblog qualche settimana fa - potrebbe essere Federico Ruffo, attualmente a Report. L’altra candidata sarebbe invece Benedetta Rinaldi, storica partner a Uno Mattina dell’attuale direttore di rete Franco Di Mare.

  • shares
  • Mail