Made in Sud evita la partita del Napoli e si sposta a giovedì 25 giugno

Il motivo dello spostamento in palinsesto è presto detto: lo show comico di Rai2 nella prima puntata aveva fatto registrare il 34% di share in Campania

Che la Serie A in versione estiva, causa sospensione di oltre tre mesi per emergenza coronavirus, avrebbe avuto ripercussioni su ascolti e palinsesti della tv generalista era cosa prevedibile. Il primo caso eclatante riguarda Made in Sud.

La seconda puntata dello show comico di Rai2, infatti, non andrà in onda, come previsto, domani sera, martedì 23 giugno, bensì giovedì 25, sempre alle ore 21.20. Il rinvio di due giorni è imputabile alla partita di campionato in programma proprio domani tra Napoli ed Hellas Verona.

Il programma condotto da Stefano De Martino e Fatima Trotta, con la partecipazione di Biagio Izzo, è un vero e proprio fiore all'occhiello della città di Napoli e della sua comicità. Non solo: il fatto che la puntata della scorsa settimana, la prima della nuova stagione (senza pubblico in studio), abbia raggiunto in Campania il 34% di share (su una media nazionale del 9,9%) spiega meglio di ogni altra parola la strategia adottata dalla rete diretta da Ludovico Di Meo.

Insomma, con il rinvio di due giorni di Made in Sud, Rai2 eviterà che l'inizio della puntata dello show comico prodotto dalla Tunnel Produzioni coincida con i minuti finali del match che vedrà protagonisti gli uomini di Gennaro Gattuso, reduci dalla non scontata vittoria della Coppa Italia ai danni della Juventus.

Per la cronaca, domani sera Rai2 al posto di Made in Sud trasmetterà due episodi della serie Squadra Speciale Cobra 11.

  • shares
  • Mail