L’Aria che Tira, Myrta Merlino in prima serata per uno speciale di fine stagione

Ultima puntata de L’Aria Che Tira in prima serata per la Merlino.

Myrta Merlino chiude la stagione de L’Aria Che Tira 2019-2020 con una puntata in prima serata in onda questa sera, lunedì 15 giugno, alle 21.25 su La7. Uno speciale per festeggiare le 2000 puntate del programma e per fare il punto su come è cambiata l’Italia, se è cambiata, tra lockdown e pandemia.

“Questo programma è la mia croce e la mia delizia, non ho intenzione di lasciarlo, ma sento il bisogno di rimettermi in gioco. Mi piacerebbe fare anche altro, ad esempio reportage: con il direttore di rete Andrea Salerno ci stiamo pensando”

ha dichiarato la Merlino in un’intervista a La Stampa alla vigilia di questo appuntamento che sembra fatto apposta per una consacrazione (quasi da eroina moderna sul fronte dell’informazione).

2000 puntate… mi avvio sulle orme di Vespa” ha aggiunto la Merlino che questa sera ospita, anche se a distanza, il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, il leader di Italia Viva Matteo Renzi, l’economista Carlo Cottarelli, la direttrice di Euromedia Research Alessandra Ghisleri, la virologa Ilaria Capua, i direttori Luciano Fontana, Massimo Gianni e Alessandro Sallusti, lo psicoanalista Massimo Recalcati, l’attore Claudio Amendola e il  vignettista Vauro Senesi. Una summa di protagonisti della Primavera televisiva (tra Rai e La7) per queste ultime ore di diretta di una lunga stagione televisiva.

“Questa è una stagione che vale tre anni. Sono andata in onda da agosto, rientrata precipitosamente dalle ferie per la crisi di governo più pazza del mondo e da allora non ho mai mollato. Due ore e mezza di diretta al giorno per tutto il lockdown con la redazione in smart working e nessuno in studio: sono stanca, certo, ma ho in corpo l’adrenalina di essermi sentita utile al mio pubblico, che è diventata parte del programma raccontandomi le sue storie. […] Sono passionale e diretta: penso che a casa si percepisca e che la gente si fidi di me”

ha sintetizzato la giornalista, tra un’evocazione a Oprah Winfrey e il desiderio di intervistare Mario Draghi e Angela Merkel.

Magari il prossimo anno, insieme a un approfondimento sul movimento Black Lives Matters cui ha dimostrato di essere vicina inginocchiandosi in puntata. Un bel reportage potrebbe essere un ottimo modo per iniziare la nuova stagione (previe solide garanzie anti-Coronavirus, ovviamente).

 

Foto | Pagina FB ufficiale di Myrta Merlino

Ultime notizie su L'aria che tira

Tutto su L'aria che tira →