Piazzapulita, Formigoni torna in tv ed è subito scontro. Lite con Majorino (Video)

A Piazzapulita si rivede Roberto Formigoni. L'ex governatore difende la sanità lombarda ma si scontra con Pierfrancesco Majorino: "Lei è agli arresti domiciliari". La replica tra gli applausi ironici: "Bravo, bravo, non sai più cosa dire"

Roberto Formigoni torna in tv ed è subito scontro. L’ex governatore, attualmente agli arresti domiciliari dopo la condanna a 5 anni e dieci mesi nell’ambito del processo Maugeri-San Raffaele, interviene a Piazzapulita per parlare della sanità lombarda, colpita più di altre dall’emergenza coronavirus.

Collegato da casa, Formigoni si difende subito, rivendicando le azioni promosse dalle sue amministrazioni: “Negli anni delle mie giunte la medicina territoriale era considerata tra le eccellenze. Poi chi mi è succeduto l’ha trascurata. Se la sanità lombarda era al primo posto nei miei anni ed è decaduta al settimo posto con Maroni, qualche motivo ci sarà”.

A contrastarlo c’è la giornalista Valentina Petrini, ma soprattutto Pierfrancesco Majorino, entrato immediatamente in conflitto con Formigoni. A far scattare la scintilla i riferimenti alla sanità privata: “Su questo tema vengono raccontate un mucchio di balle – sentenzia l’ex presidente – in Lombardia i posti letto pubblici sono sempre stati superiori ai privati”.

Majorino insorge dando vita ad un battibecco che porta anche allo spegnimento momentaneo del microfono di Formigoni. Fino all’attacco frontale dell’eurodeputato Pd: “E’ incredibile che Formigoni, che è condannato in relazione ad una vicenda di rapporti con la sanità privata, venga qui a spiegare che il rapporto pubblico e privato non è ambiguo. Lei in questo momento è agli arresti domiciliari, non da un'altra parte”.

Inevitabile la reazione di Formigoni, che applaude polemicamente Majorino: “Bravo, bravo, bravo. Non sai più cosa dire, se arrivi a questo vuol dire che non hai argomenti”.

  • shares
  • Mail