Amazon Prime apre al teatro con Pinocchio - Il Musical

Pinocchio, il musical della Compagnia della Rancia interpretato da Manuel Frattini entra nel bouquet Amazon Prime. Ed è la prima volta per uno spettacolo teatrale.

Per la prima volta Amazon Prime Video include uno spettacolo teatrale nella sua offerta: si tratta di Pinocchio - Il grande musical, prodotto dalla Compagnia della Rancia con protagonista Manuel Frattini, scomparso prematuramente lo scorso ottobre.  E il fatto che il primo titolo teatrale sia un musical rende questo 'debutto' ancor più significativo, visto che non si parla di stand-up comedy, cara soprattutto alla rivale Netflix, né si parla di una piattaforma come RaiPlay, che invece non manca di offrire ai suoi fruitori teatro, danza, spettacoli, anche se non molti musical a dire il vero.

Ecco perché l'arrivo di un musical a disposizione dell'ampia platea degli abbonati Amazon Prime ha un sapore particolare, soprattutto in un momento complicato come quello che artisti e lavoratori dello spettacolo stanno vivendo, con le strutture chiuse, le stagioni cancellate e la mancanza di politiche adeguate - tantomeno tempestive - da parte del Governo.

E così lo spettacolo di Saverio Marconi ispirato al romanzo di Collodi, con le musiche dei Pooh e  prodotto da Compagnia della Rancia, è ora disponibile su Amazon Prime Video grazie alla collaborazione con DNC Entertainment Factory che da anni opera nella distribuzione e sublicenza dei diritti tv e new media di audiovisivi. Un'occasione per avere un assaggio dell'arte del musical, che l'Italia non ha mai abbandonato del tutto, anche se ha avuto magari stagioni altalentanti, ma che negli ultimi decenni ha saputo offrire spettacoli di calibro internazionale, come del resto questa versione della storia di Collodi, che ha debuttato nel 2003, ha avuto una versione coreana, è approdata a Broadway e ha visto fino al 2015 Frattini nel panni del burattino più famoso del mondo. Ora lo potrà vedere anche chi non è riuscito ad andare a teatro. In attesa che riaprano presto, e in piena sicurezza per tutti, pubblico, artisti e lavoratori.

 

Foto | Alessandro Pinna

  • shares
  • Mail