Le Iene, dal sito sparisce lo scherzo a Fabio Caressa

Sul sito de Le Iene non c’è traccia dello scherzo a Fabio Caressa, mandato in onda martedì su Italia 1 e replicato ventiquattr’ore dopo su Mediaset Extra. I motivi sono legati ad una scelta di redazione, che probabilmente rilancerà il filmato nei prossimi giorni

Uno scherzo esilarante e riuscito alla perfezione che però, per ora, torna nel cassetto. Chi martedì sera non ha seguito in diretta a Le Iene la ‘trappola’ messa in piedi dalla figlia Matilde a Fabio Caressa, dovrà mettersi in attesa, dal momento che il filmato non è ad oggi visibile in rete.

Il sito del programma, infatti, non ha pubblicato la singola clip, eliminando anche il segmento interessato all’interno della puntata del 19 maggio caricata online.

In compenso, è ancora visibile la presentazione dello scherzo e il videomessaggio inviato in seguito alla messa in onda da Benedetta Parodi che già un anno fa era stata vittima della trasmissione.

I motivi della sparizione dello scherzo sono redazionali. Nessuna questione legale, come ipotizzato da qualcuno sui social, anche perché nella replica dello show riproposta mercoledì sera su Mediaset Extra nessun taglio era stato applicato.

Probabile quindi che il sito abbia deciso di tutelare il prodotto per ripiazzarlo nei prossimi giorni quando la richiesta da parte degli utenti tornerà a crescere. A tal proposito, è già accaduto in passato che il sito de Le Iene preservasse alcuni contenuti, rilanciandoli in un secondo momento.

Nello scherzo, realizzato in pieno lockdown, la figlia di Caressa aveva fatto credere al telecronista di aver filmato di nascosto con il telefonino la professoressa di filosofia, che aveva lasciato la webcam del pc accesa dopo un’interrogazione.

Un filmato estremamente compromettente per l’attrice-prof, ma un problema enorme anche per Caressa, dato che la figlia aveva fatto circolare su Whats App il video, per ricattarla e ottenere buoni voti.

Ultime notizie su Le Iene

Tutto su Le Iene →