Domenica In, Mara Venier tra pettinate in diretta e operatori caduti (VIDEO)

Mara Venier riprende la verve ora che in studio è tornato il maestro Magnanensi. E ripartono anche le lamentele per i collegamenti...

Il M° Stefano Magnanensi torna dalla Quarantena prima del previsto e riallieta il pomeriggio di Mara Venier, che non è più sola a gestire la lunga diretta di Domenica In. A ridare un po' di verve a Mara, che sembra tornare a quello spirito più leggero pre-Covid, anche uno studio addobbato a festa per tutte le mamme ospiti di questa puntata un po' speciale, nella quale Mara si è circondata di amiche.

L'inizio con le belle immagini del ritorno di Silvia Romano e l'intervista con Antonella Clerici l'hanno messa a proprio agio più di altri giorni regalando qualche momento fuori liturgia, come la pettinata 'sfuggita' al rietro dal nero. Si è visto in diretta e la Venier ci ha giocato.


Non è mancato neanche un siparietto con l'operatore inviato a Cellino San Marco per l'intervista a Romina Power, inciampato nei cavi della telecamera durante il collegamento: per rispondere alla regia di Roma che gli chiedeva di spostarsi per evitare il suo riflesso alle spalle di Romina è caduto e ha spostato la camera.

L'incidente è stato l'occasione per riempire minuti di diretta, tornando come un tormentone non solo nel corso della lunga intervista ma anche nel corso della puntata. Senza contare che il collegamento con Cellino ha patito anche il malfunzionamento dei monitor di controllo, che ha impedito a Romina di vedere i filmati strappalacrime preparati dalla redazione, con Mara che ha insistito a riproporli per garantirsi che l'amica li vedesse. E a poco è servito che Yari spiegasse che si è trattato di un collegamento d'emergenza, vista la pioggia che aveva impedito il set all'aperto precedentemente preparato: la chiacchierata è andata avanti con qualche lamentela (di troppo, diciamocelo).

Stanca di avere a che fare con dirette Skype traballanti, là dove possibile la redazione ha cercato di ovviare con 'zainetti' spediti dove possibile. Mara non vede l'ora di tornare ad avere gli ospiti in studio: non che in quei casi siano mancate lamentele e richiami di vario tipo, però.

Anche la conclusione ha in serbo una sorpresa: non si capisce se va in onda il mix con le migliori canzoni dedicati alle mamme o meno. E così Mara torna a sventolarsi con la scaletta e a minacciare di terminare a maggio, invece che a giugno come annunciato poco prima:

"Nooo, finiamo a maggio... che chi gliela faaa"

dice sorridendo, mentre la regia manda comunque un breve estratto del best of musicale. L'idea della regia, si capirà poco dopo, era quella di mandare in onda le immagini del ritorno di Silvia Romano con un montaggio 'emotional'. Era una bella idea.

Insomma, lamentarsi per fare show va anche bene, finché non si fa tanto per farlo: finché si 'gioca' è anche un modo per rendere protagonisti i tanti collaboratori che lavorano in condizioni difficili. Basta che le lamentele non diventino una nuova liturgia: la Venier non ne ha certo bisogno.

  • shares
  • Mail