Alessandro Borghese 4 Ristoranti 2020: terza puntata tra gli home restaurant di Roma

Alessandro Borghese torna a Roma nella terza puntata della stagione 2020 di 4 Ristoranti.

Terza puntata di Alessandro Borghese 4 Ristoranti questa sera, 7 maggio 2020, alle 21.15 su SkyUno e lo chef si regala una di quelle serate che oggi è impensabile, oltre a essere vietata. Dopo aver navigato i canali – oggi praticamente deserti – di Venezia ed essere passato di vetta in vetta la scorsa settimana, Borghese propone la prima, vera, puntata in una realtà ‘comune’ a molti, certo lontana dalle vie d’acqua e neve finora percorse.

Alessandro Borghese questa sera ci fa (ri)vedere Roma, peraltro da una prospettiva diversa dal solito e, se possibile, ancor più vietata oggi – in tempi non solo di distanziamento sociale e di sanificazione ambienti, di certificazioni e di licenze stringenti – ovvero quella degli home restaurant. Una realtà che era in crescita prima della crisi – e non certo amata dai ristoratori di professione – in cui appassionati di cucina aprono le porte delle proprie case – o di strutture più adatte o suggestive, in affitto – per proporre cene a tema con pochi tavoli e tanta voglia di conoscere altre persone e trascorrere serate con sconosciuti. Fantascienza.

In gara questa sera ci sono Tiziana con A Casa di FulviaMichela con Michela & PaoloSandra con Sandra Cooking Class e Valentina con Ban-Sue: il bonus di Borghese in questa puntata è l’entree di benvenuto, utle a impiegare il tempo tra l’arrivo e l’inizio della cena, che in genere ha inizio solo quando tutti i commensali prenotati si siedono a tavola.

Nonostante la particolarità, le regole della sfida non cambiano: i 4 sfidanti si ritrovano nei ristoranti dei rivali e devono assegnare un voto da 0 a 10 a location, menu, servizio e conto. Il voto di Borghese – più il bonus di 5 punti da lui assegnato per il piatto speciale – può confermare o ribaltare il risultato derivato dalla classifica dei ristoratori. In palio 5.000 euro da investire nella propria attività.

Ricordiamo che nelle prossime settimane Borghese andrà a Milano, in Carnia, Val Badia, Arezzo, nel Conero, in Lunigiana e in Cilento.

Alessandro Borghese 4 Ristoranti 2020, come seguirlo in diretta e in live streaming

Alessandro Borghese 4 Ristoranti è una produzione originale Sky realizzata da Banijay Italia scritta da Alessandro Borghese, Francesca Capua, Monia Palazzo con la regia di Gianni Monfredini – va in onda ogni giovedì alle 21.15 su Sky Uno (canale 108, digitale terrestre canale 455) e in streaming su NOW TV. Il programma è sempre disponibile on demand, visibile su Sky Go, su smartphone, tablet e PC, anche nei Paesi dell’Unione Europea.

Alessandro Borghese 4 Ristoranti in Valle d’Aosta, anticipazioni puntata 7 maggio 2020

Come anticipato, la puntata è tutta al femminile: in gara sono Tiziana con A Casa di Fulvia, Michela con Michela & Paolo, Sandra con Sandra Cooking Class e Valentina con Ban-SueConosciamole meglio.

A CASA DI FULVIA
(Zona Talenti – Roma Nord)

Tiziana, detta Fulvia, ha 57 anni ed è la cuoca, oltre che sommelier diplomata FIS. Da quattro anni organizza e accoglie ogni mese eventi di social eating e il suo ‘nome’ deriva da quello del papà, Fulvio, amante di vini e scomparso proprio 4 anni fa. Tiziana considera il padre “l’antesignano del social eating” perché era solito invitare sconosciuti a casa e condividere con loro un’esperienza culinaria. Le sue cene hanno una location diversa a seconda della stagione: d’inverno all’interno, d’estate in giardino sotto un gazebo.

MICHELA & PAOLO
(Trastevere)

Michela ha 44 anni, è napoletana e accoglie gli ospiti e si occupa dei dolci del suo home restaurant; Paolo è romano, è uno chef di professione e aiuta Michela in questa avventura, visto che nella vita collabora con una floral design. Per Michela il ristorante casalingo è un’esperienza umana in grado di far conoscere persone diverse grazie alla convivialità che nasce a tavola. La location – un appartamento di 60/65mq situato in un palazzo storico – si trova nel cuore di Trastevere, motivo per cui Michela & Paolo durante le cene tengono le finestre aperte per sentire la musica che arriva dai locali.

SANDRA COOKING CLASS
(Zona Re di Roma)

Sandra ha 48 anni e si distingue per il suo essere un po’ naif: sarà anche per via del suo lavoro principale, la costumista cinematografica, che influenza anche il suo stile. Organizza lezioni di cucina e per via del suo lavoro, e del continuo giro d’Italia, i suoi menu risentono di influenze toscane (sua terra d’origine), romane, milanesi e anche pugliesi. La location è di proprietà di una sua amica, non presente in puntata perché incinta: è un bell’appartamento con un’ampia sala luminosa e un grande balcone.

BAN-SUE
(Zona San Pietro)

Valentina ha 45 anni e gestisce l’accoglienza nel suo home restaurant. Lavora in un ristorante romano come organizzatrice di eventi e, assieme alla mamma Gabriella, ormai vedova, ha deciso di mettersi in gioco con questo restaurant casalingo che punta sulla cucina thailandese. La location si trova in zona San Pietro: è un appartamento grande con un ampio giardino, usato sia per pubblicità sia per il cinema. La casa ha numerose vetrate che si affacciano sul giardino dove c’è anche una pianta di banano.