• Tv

GO FeST!, le serie tv protagoniste di due palchi virtuali

Il FeST, Festival delle Serie Tv, propone per domenica 3 maggio 2020 il GO FeST!, iniziativa che prevede collegamenti online con ospiti tramite due palchi virtuali per parlare di telefilm

Un doppio palco virtuale, tra dirette su un sito dedicato ed i live Instagram che ormai abbiamo imparato a conoscere in queste settimane di quarantena; incontri, analisi ed anche tanta musica. Al centro, sempre le serie tv, che durante l’isolamento ci hanno tenuto tanta compagnia. E’ GO FeST!, spin-off (giusto per rimanere in tema seriale) del Festival delle Serie Tv che ha già due edizioni all’attivo, e che ha deciso di mettere a punto un’iniziativa che andrà in scena nella giornata di domani, domenica 3 maggio 2020.

Dalle 10:30 alle 20:30 saranno numerosi gli ospiti che prenderanno parte alla giornata, che sarà possibile seguire gratuitamente dal sito ufficiale della manifestazione, che in questa occasione si avvale anche della collaborazione del progetto di divulgazione filosofica Tlon.

Due palchi, dicevamo: il primo è proprio quello a cui si potrà accedere tramite il sito di Go FeST!, ma anche sui suoi canali Youtube e Facebook e su quelli di Tlon. Ben 15 gli incontri previsti (sul sito ufficiale il calendario completo): si inizia alle 11:00 con Summertime, la nuova produzione originale italiana di Netflix e con la sua protagonista Coco Rebecca Edogamhe, per poi proseguire, alle 11:30, con un incontro con Zerocalcare, ideatore di “Rebibbia Quarantine”, la instant-series che ha raccontato le settimane di quarantena con un punto di vista sempre ironico ma anche sincero.

Tra gli altri panel a cui sarà possibile assistere, da segnalare quello delle 12:30 dedicato allo screenwriting, con Leonardo Fasoli e Maddalena Ravagli; quello delle 13:00 sulla rappresentazione della comunità LGBTQIA+ nelle serie tv e quello delle 15:30, in collaborazione con NeN, sull’impatto energetico dei telefilm.

Alle 16:00 si parlerà della disabilità all’interno dei racconti seriali, alle 17:00 di stand-up comedy, alle 18:00 sarà possibile vedere parte del cast di Skam Italia 4. Verso il finire della giornata, alle 18:00 Eleonora Andreatta, direttore di Rai Fiction, parlerà di rinascita femminile nelle serie italiane della tv pubblica, insieme a Cristiana Capotondi, protagonista di Bella da morire. Alle 19:00, invece, Silvio Orlando si concederà ad una conversazione con Francesco Pacifico.

Da tenere d’occhio, però, anche l’altro palco virtuale, composto dalle dirette Instagram dei profili ufficiali di personaggi come Marco Maccarini (alle 11:00), Thony (alle 15:30), Nina Zilli (alle 16:00) e Wilma Facchinetti (18:00). Come detto, non mancherà la musica, grazie agli interventi di artisti come Arisa, Giuliano Sangiorgi, Laila Al Habash e Roy Paci, che interpreteranno la sigla, colonna sonora o theme song di una serie tv. In collaborazione con Triennale Milano, inoltre, sul proprio profilo Instagram l’appuntamento settimanale con Triennale Decameron vedrà protagonista Marco D’Amore.

“Si parla spesso -oggi più che mai- di serie tv come forma di evasione ma le narrative pensate per i piccoli schermi possono, invece, aiutarci a riflettere sulle molte sfaccettature e complessità della realtà”: così Marina Pierri, co-ideatrice e direttrice artistica di FeST, ha presentato il GO FeST!, che oltre ad intrattenere il pubblico avrà anche una valenza sociale, a favore di “Indifesa”, campagna di Terre des Hommes per la protezione dei diritti delle bambine e delle ragazze in Italia e nel mondo.

Tante iniziative, quindi, in attesa della terza edizione del FeST, a cui gli organizzatori stanno già lavorando con la Triennale (dove si è tenuta la seconda edizione), nella speranza che possa essere dal vivo.