• Tv

Scrubs, addio a Sam Lloyd: era l’avvocato Ted

E’ morto, all’età di 56 anni, Sam Lloyd, interprete dell’avvocato Ted in Scrubs, personaggio che ha interpretato per tutte e nove le stagioni della serie tv

[mp-video id=”1713066″ title=”Scrubs, una scena con Sam Lloyd” content=”Una scena di Scrubs con Sam Lloyd, interprete dell’avvocato Ted all’interno della serie tv.” provider=”youtube” image_url=”https://i.ytimg.com/vi/McsMmJsLQiI/hqdefault.jpg” thumb_maxres=”0″ url=”https://www.youtube.com/watch?v=McsMmJsLQiI” embed=”PGRpdiBpZD0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMTcxMzA2NicgY2xhc3M9J21wLXZpZGVvX2NvbnRlbnQnPjxpZnJhbWUgY2xhc3M9J21wX3ZpZGVvX3RoZW1lIGlmcmFtZV9fbXBfdmlkZW9fdGhlbWUnIHNyYz0iaHR0cHM6Ly90dmJsb2cuYWRtaW4uYmxvZ28uaXQvdnAvMTcxMzA2Ni8iIGFsbG93ZnVsbHNjcmVlbj0idHJ1ZSIgd2Via2l0YWxsb3dmdWxsc2NyZWVuPSJ0cnVlIiBtb3phbGxvd2Z1bGxzY3JlZW49InRydWUiIGZyYW1lc3BhY2luZz0nMCcgc2Nyb2xsaW5nPSdubycgYm9yZGVyPScwJyBmcmFtZWJvcmRlcj0nMCcgdnNwYWNlPScwJyBoc3BhY2U9JzAnPjwvaWZyYW1lPjxzdHlsZT4jbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMTcxMzA2Nntwb3NpdGlvbjogcmVsYXRpdmU7cGFkZGluZy1ib3R0b206IDU2LjI1JTtoZWlnaHQ6IDAgIWltcG9ydGFudDtvdmVyZmxvdzogaGlkZGVuO3dpZHRoOiAxMDAlICFpbXBvcnRhbnQ7fSAjbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMTcxMzA2NiAuYnJpZCwgI21wLXZpZGVvX2NvbnRlbnRfXzE3MTMwNjYgaWZyYW1lIHtwb3NpdGlvbjogYWJzb2x1dGUgIWltcG9ydGFudDt0b3A6IDAgIWltcG9ydGFudDsgbGVmdDogMCAhaW1wb3J0YW50O3dpZHRoOiAxMDAlICFpbXBvcnRhbnQ7aGVpZ2h0OiAxMDAlICFpbXBvcnRhbnQ7fTwvc3R5bGU+PC9kaXY+”]

Il suo ruolo più importante lo si deve a Scrubs, ma Sam Lloyd, morto nelle ore scorse all’età di 56 anni, aveva all’attivo una sfilza di partecipazioni televisive, da Seinfeld a The West Wing, passando per Desperate Housewives. L’attore era nipote di Christopher Llyod, il celebre Doc di “Ritorno al futuro”: i due, insieme, avevano recitato in Malcom e nel sopra citato The West Wing.

Un anno fa a Lloyd fu diagnosticato un tumore al cervello inoperabile, che successivamente si era rivelato essere un tumore metastatico ai polmoni, estesosi al fegato, alla colonna vertebrale ed alla mascella. Una diagnosi terribile, che era giunta poche settimane dopo che Lloyd era diventato padre del suo primo figlio: per garantirgli le migliori cure possibili, il produttore esecutivo di Scrubs Tim Hobert aveva lanciato una raccolta fondi.

Dopo numerose partecipazioni televisive e cinematografiche, Lloyd ha raggiunto la popolarità grazie al ruolo dell’avvocato Ted Buckland, il consulente legale dell’ospedale Sacro Cuore, location principale della medical comedy Scrubs, in cui è comparso per 95 episodi: l’ultima apparizione avviene nella nona stagione.

Ted è sempre stato mostrato come un personaggio debole, impacciato, incapace di far valere i propri diritti e spesso sottomesso alle volontà del Dr. Kelso (Ken Jenkins). Abituato a subire le battute di tutti e noto per la sua sudorazione eccessiva, Ted non era riuscito a conquistare la fiducia degli altri personaggi neanche con il suo gruppo a cappella The Blanks (nella versione italiana assume nomi differenti), composto da alcuni dipendenti del Sacro Cuore.

Sul fronte sentimentale, Ted trova un po’ di felicità solo nell’ottava stagione (l’ultima mandata in onda dalla Nbc e pensata per essere quella finale, prima che la Abc ne acquistasse i diritti per realizzarne un’altra), fidanzandosi con Stephanie Gooch (Kate Micucci). Nella nona stagione, annuncia di voler lasciare il proprio lavoro.

Scopriamo che fine ha fatto Ted grazie ad un’altra serie tv, Cougar Town, anch’essa creata da Bill Lawrence, in cui l’attore torna ad interpretare l’avvocato in due episodi: Ted si è trasferito alle Hawaii, ma da solo, essendo stato lasciato da Stephanie per un medico.

“Davvero un ragazzo gentile e dolce. Ci mancherà molto”, ha scritto su Twitter il creatore della serie tv non appena appresa la notizia. Anche Zach Braff, protagonista di Scrubs e sempre molto affezionato al cast anche dopo la chiusura dello show, ha voluto condividere il suo ricordo:

“Riposi in pace uno degli attori più divertenti con cui abbia avuto la gioia di lavorare”, ha scritto Braff. “Sam Lloyd mi ha fatto scoppiare dal ridere ogni volta che giravamo una scena insieme. Non poteva essere uomo più gentile. Apprezzerò per sempre il tempo che ho trascorso con te, Sammy”.