Vittorio Feltri "in esclusiva" da Giletti a Non è l'Arena. Un mese fa aveva detto "La7 inguardabile"

Il direttore di Libero sceglie Giletti per tornare a parlare della polemica sui meridionali

Vittorio Feltri sceglie Massimo Giletti per tornare sulla polemica sui meridionali scoppiata dopo le sue dichiarazioni a Fuori del coro di alcuni giorni fa. Il direttore di Libero, infatti, parlerà "in esclusiva" - come si legge nel comunicato stampa del programma di La7 - nella puntata di domenica prossima di Non è l'Arena, in onda a partire dalle ore 20.30. Non è chiaro se si tratterà di un'intervista registrata o di un collegamento in diretta. Parteciperanno al dibattito Alessandro Sallusti, Clemente Mastella, Luca Telese e Annalisa Chirico.

La partecipazione di Feltri al programma di Giletti è una notizia per almeno due aspetti. Il primo: un mese fa aveva definito la rete di Urbano Cairo "inguardabile". Il secondo: Feltri ha scelto il competitor di Barbara d'Urso (oltre che di Fazio), che a inizio marzo ha pesantemente attaccato dopo l'ospitata a Live.

Intanto, continuano ad arrivare critiche 'celebri' nei confronti di Feltri. In diretta Instagram con Mara Venier, poco fa Paolo Bonolis ha sentenziato: "Feltri ha detto una stron*ata biblica".

Tornando a Non è l'Arena, nella puntata di domani, Giletti per affrontare il tema - e affini - della pandemia ospiterà anche Fabrizio Pregliasco, Maria Rita Gismondo, Luca Telese, Annalisa Malara, Riccardo Maniscalco, Carlo Calenda, Alessia Morani Pasquale Naccari, Nunzia De Girolamo, Nicola Morra e Fernando Sogari. Ed ancora il caso Rizzuto: dopo l’inchiesta aperta per omicidio colposo sulla morte del direttore del Parco archeologico di Siracusa Calogero Rizzuto, la Procura sta indagando anche su altri decessi per Coronavirus avvenuti nell’ospedale Umberto I. In studio la testimonianza del figlio Audenzo Rizzuto. Se ne discuterà poi con Pietrangelo Buttafuoco, Stefania Prestigiacomo, Nello Di Pasquale e Marco Salvo.

  • shares
  • Mail