I retroscena di Blogo: I numeri uno dello spettacolo con Massimo Giletti nel sabato sera di Rai1?

Possibile ritorno nel sabato sera di Rai1 di un format vincente del recente passato della rete ammiraglia della televisione pubblica

In questi giorni vi stiamo dando conto da queste colonne di alcune idee che vengono messe nero su bianco sui blocchi a bozze per i prossimi palinsesti della nostra televisione. Ovviamente tutto ciò deve e dovrà fare i conti con l'evoluzione dell'emergenza sanitaria che rimane sempre come un ombra dietro ad ogni cosa.

Ma si deve comunque pensare in qualche modo al futuro e fra le tante idee in campo ne troviamo una che per ora è una suggestione ma che potrebbe diventare molto presto qualcosa di più, non solo per la sua sostanza, ma anche per le situazioni contingenti cui dovrà fare i conti il prossimo palinsesto di prima serata di Rai1, in cui ci sarà una certa mancanza di fiction per il blocco dei set dovuti all'emergenza sanitaria in corso.

Già perchè proprio delle serate di Rai1 autunnali di cui stiamo parlando vedranno, per quel che riguarda l'intrattenimento in campo Ballando con le stelle il martedì e Tale e quale show (Vip e Nip) il venerdì. Il sabato sera ci sarà di nuovo Alberto Angela con una serie delle sue Meraviglie e Ulisse, queste evidentemente insufficienti per coprire tutti i sabati di autunno.

Occorre quindi un prodotto che vada ad affiancarsi alla factory di Alberto Angela, un prodotto di qualità, di servizio pubblico, che sappia strizzare l'occhio però anche all'intrattenimento puro e allo spettacolo. Gira un nome in questo senso ed è quello di Massimo Giletti, che libero da esclusive con La7, potrebbe tornare su Rai1 sul "luogo del delitto", proponendo quindi al pubblico della prima rete del servizio pubblico radiotelevisivo un must del suo passato professionale.

Il riferimento è alle serate di spettacolo che lo hanno visto protagonista 4 anni fa e che ebbero l'ardire di superare in termini di ascolti Tu si que vales. Parliamo in particolare delle due serate dedicate ai grandi successi di Mogol. Ma ottimi ascolti ebbero anche i programmi dedicati ad Andrea Bocelli e a Zucchero. L'idea, anzi la suggestione di un ritorno su Rai1 di Massimo Giletti sarebbe legata ad una serializzazione di quel tipo di appuntamenti, legandoli ai grandi personaggi del mondo dello spettacolo, proponendo quel clima, quella cifra, quelle emozioni che le trasmissioni erano riuscite a creare, fino ad ottenere quegli alti indici di ascolto.

Facile immaginare, qualora questa suggestione, chiamiamola così, diventi qualcosa di più, abbia al fianco di Giletti nella sua realizzazione la figura di Gianmarco Mazzi, che fu determinante nella confezione di quegli appuntamenti del 2016. Staremo a vedere, se son rose fioriranno, come si suol dire...

  • shares
  • Mail