Umberto Smaila commenta le repliche di Colpo Grosso: "Non ne posso più. Finiranno, prima o poi"

Umberto Smaila commenta le repliche di Colpo Grosso in onda su Mediaset Extra.

Colpo Grosso è tornato in tv. Mediaset Extra, il canale 55 del digitale terreste, ha deciso di riproporre le 800 puntate del game con Umberto Smaila. Ogni notte, dalle 2 alle 6, il pubblico potrà rivedere le mitiche ragazze cin-cin. Ma che ne pensa il volto del programma cult degli Anni Ottanta e Novanta? "Se le guardo? No basta, non ne posso più. Finiranno, prima o poi. A quell'ora, poi, io dormo. Però sono contento perché così la gente continua ad avere un'idea di me da eterno giovane, come una specie di Dorian Grey", ha commentato Umberto Smaila durante una diretta Instagram.

"Adesso le puntate vanno in onda dalle 2 alle 6 di mattina. Naturalmente mi hanno contattato... anzi no, non mi hanno contattato. Mi hanno offerto... no, non mi hanno offerto niente. Mi hanno dato... no, non mi hanno dato niente. Le stanno mandando in onda comunque. Ma non mi stupisco, è tipico, è tipico. Purtroppo io nell'86, quando firmai il contratto per Colpo Grosso, accettai una clausola confinata nell'ultima riga: c'era scritto che cedevo a loro tutti i diritti. Così io non ho mai guadagnato un centesimo, neanche sui diritti d'immagine. A quest'ora avrei una bella casa...", ha aggiunto.

Smaila sostiene che riproporre Colpo Grosso con puntate inedite oggi non avrebbe più senso: "All'epoca era un programma di grande rottura, oggi sarebbe una cosa normale. Non farebbe più scalpore". Come dargli torto.

  • shares
  • Mail