HGTV, La mia casa alle Hawaii: come nasce realmente il programma?

Sarebbe in realtà un'omonima agenzia immobiliare americana, specializzata esclusivamente sulle Hawaii, a gestire la gran parte della produzione del programma...

Tra i tanti programmi a tema immobiliare che il nuovo canale di intrattenimento Home & Garden TV sta proponendo in queste ultime settimane, anche La mia casa alle Hawaii, programma edito dalla medesima rete americana con il titolo My Hawaii Life ossia, letteralmente, "la mia vita alle Hawaii".

Quel che forse non sapete, però, è che My Hawaii Life non sia soltanto il nome del format americano in diretta dalle Hawaii pensato per HGTV, ma anche niente meno che una delle agenzie immobiliari più famose degli States, ovviamente specializzate sulla compra-vendita ma anche sugli affitti per vacanze o per lunghi periodi sulle isole Kauai, Molokai, Oahu, Lanai, Maui e Big Island - ossia su tutte quelle facenti parte dell'arcipelago delle Hawaii.

Anche grazie al portale online ufficiale dell'agenzia in questione, scopriamo quindi che il format trasmesso da HGTV nasca in realtà in modo certo differente da quanto avremmo mai immaginato.

Come riportato dall'omonimo blog Hawaii Life, a firma di un agente immobiliare impiegato presso l'agenzia, infatti:

"Una volta che i miei clienti interessati all'acquisto ad una casa alle Hawaii vengono approvati per partecipare allo show, la produzione ci notifica le ipotetiche date di registrazione. Io, essendo un agente immobiliare, procedo quindi con il trovare diverse proprietà che corrispondono ai criteri richiesti, e chiedo ai rispettivi proprietari delle abitazioni se vorrebbero a loro volta comparire nel programma. Questo non è certo il passaggio più facile, come al contrario si potrebbe pensare. Se anche i proprietari delle case alle Hawaii vorrebbero essere ripresi dalle telecamere, per farlo però necessitano di un permesso dai loro sindacati [Associazioni, in realtà, che proteggono i diritti dei proprietari e alle quali è obbligatorio essere iscritti, ndr] che non sempre sono inclini a concederglielo".

Così spiega Georgie, agente immobiliare per la Hawaii Real Estate, ossia l'agenzia Hawaii Life di cui sopra, prima di aggiungere qualche dettaglio particolare anche a proposito di come venga effettivamente registrato il programma:

"I produttori arrivano a Maui con la loro troupe al completo - ma solitamente lo staff in totale è formato soltanto da 2 producers, 2 cameraman, 1 microfonista e un paio di persone che aiutano con il trasporto dei macchinari, con il ricambio delle batterie dei microfoni quando necessario e così via. Il mio compito in quel caso è quello di organizzare delle visite informali alle case che verranno riprese nello show, così che i produttori possano ispezionarle in anticipo".

Ogni episodio de La mia casa alle Hawaii comporterebbe all'incirca tre giorni di registrazioni, come spiegato sempre da Georgie sul blog dell'agenzia immobiliare Hawaii Life:

"Si registra per circa tre ore per ogni casa di ogni episodio del programma, e di solito in tre/quattro giorni finiamo tutto, meteo permettendo. I miei clienti, interessati a comprare le case che verranno mostrate nel programma, insieme agli ufficiali proprietari delle case in vendita, di solito si trattengono di più sul set rispetto a me. Registrano molte scene di lifestyle in giro per l'isola, mentre io compaio solo quando mostro le nostre abitazioni in vendita".

Quel che non sapevamo, quindi, è che di fatto l'intero processo di pre-produzione del programma, ossia la selezione dei protagonisti interessati alle case in vendita alle Hawaii così come la selezione delle abitazioni da mostrare, non dipenda dai produttori di Hawaii Life ma bensì interamente dall'agenzia immobiliare alla quale lo show si affida in toto per registrare il programma. Non solo: anche la parte burocratica legata ai permessi necessari per apparire in video è di competenza dell'agenzia mobiliare in questione, che deve muoversi con il giusto anticipo affinché i proprietari delle abitazioni in vendita riescano ad ottenere i permessi necessari dalle rispettive associazioni di categoria.

I casting per partecipare al programma, visto il successo riscontrato dal format, continuano anche oggi, ed ovviamente vengono ancora gestiti esclusivamente dall'agenzia immobiliare Hawaii Life. Anche per questo, l'articolo di Georgie termina così:

"Quindi, ecco quanto. Per ogni stagione del programma, i produttori necessitano di nuovi volti camera-friendly, ossia di nuovi acquirenti interessati all'acquisto di una casa alle Hawaii. Se anche voi state cercando casa qui, la domanda è: 'Siete pronti per diventare la nuova star di HGTV?'"

 

  • shares
  • Mail