Maria De Filippi: “Amici all star? Se si farà, sarà diverso e sicuramente non prima della metà di maggio” (VIDEO)

La conduttrice ospite di Rtl 102.5 a Pasqua ha risposto alle domande degli ascoltatori. Ecco tutte le sue dichiarazioni

Ospite di Rtl 102.5 nel giorno di Pasqua, Maria De Filippi ha risposto alle domande degli ascoltatori e ha parlato di televisione (clicca nella foto in apertura per il video integrale). Interpellata sulla possibilità che vada in onda Amici All Star, annunciato prima dell’inizio dell’emergenza coronavirus come una sorta di Amici Big con protagonisti alcuni ex del talent (e la vincitrice di Amici 19 Gaia), la conduttrice ha replicato:

È un domandone. Con questa cosa del Coronavirus, se anche ci sarà, non sarà una sorta di “Amici All Star”, sarà qualcosa di diverso, non esattamente come si era pensato, e sarà sicuro non prima della metà di maggio. Questa cosa poi ha cambiato tutto e, laddove ci fosse, spero che ci sia, il pensiero è di fare qualcosa anche per l’emergenza che stiamo vivendo. Come cambierà la televisione ? Per forza di cose ci sarà una situazione diversa, ci abitueremo anche a vederla diversamente.. Quando hanno tolto il pubblico ad Amici, erano tutti un po’ spaesati. Quel giorno sembrava di andare a fare le prove, ma non è stato peggio. Non è stato meglio ma non è stato peggio, siamo riusciti a farlo lo stesso.

Dopo aver precisato di non essere “fumantina“, ma “incamero, incamero e poi esplodo ma dopo due minuti mi passa tutto“, la De Filippi ha descritto così la sua routine quotidiana:

Mi sveglio tra le 7.30 e le 8.00, la mattina la tengo abbastanza per me. Mi piace giocare a tennis, fare ginnastica, uscire con i cani. Poi da mezzogiorno alle 21.00 lavoro, sono molto fortunata perché faccio un lavoro che mi piace, c’è gente che si sveglia molto prima di me, che fa magari un lavoro che non gli piace e che non è certo retribuito come il mio.

Quando durante il programma Miseria e nobilità, condotto da Max Parisi e Rajae Bezzaz, le è stato chiesto perché non realizzi nuovi programmi, la De Filippi ha spiegato che “tutte le volte che mi è capitato di fare qualcosa di nuovo è perché mi è venuto in mente, non perché sono stata lì ferma, con un foglio davanti, finché ho trovato l’idea“. Quindi ha aggiunto, confermando il ritorno in onda di Uomini e donne da lunedì 20 aprile su Canale 5:

Dico la verità, forse lavorando tanto non ho queste grandi idee in mente, non sto pensando sinceramente a fare qualcosa di nuovo. Adesso, c’è la necessità di cambiare le cose a seconda del tempo in cui stiamo vivendo: Uomini e Donne ritorna il 20 aprile con un’edizione completamente diversa e questo ti porta a pensare diversamente. A volte succedono le cose così, C’è posta per te è capitato per caso, non perché sono stata lì a pensarci a lungo, non stavo lì a pensare ‘adesso mi viene in mente qualcosa che funziona in televisione.

Infine, in risposta ad un ascoltatore che la esorta a scendere in politica per essere in Italia come la Merkel in Germania:

Grazie mille ma non penso che ne sarei in grado, sinceramente. Anche io penso che a volte, quando ci si trova in quelle situazioni, non ce la fa quasi nessuno a far sempre tutto bene. È più facile fare quello che faccio io che fare quello che fanno loro, non ne sarei in grado.

Ultime notizie su Maria De Filippi

Tutto su Maria De Filippi →