Domenica In, Mara Venier in diretta a Pasqua: “Molto doloroso”

Un monologo commosso quello recitato da Mara Venier in apertura alla puntata di Domenica In in diretta ora su Rai 1: “Mai trascorsa una Pasqua così, tutti uniti, tutti insieme”

[mp-video id=”1710872″ title=”Mara Venier piange a Domenica IN” content=”” provider=”brid” video_brid_id=”543492″ video_original_source=”https://media.tvblog.it/3/382/inshot_20200412_193930760.mp4″ url=”” embed=”PGRpdiBpZD0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMTcxMDg3MicgY2xhc3M9J21wLXZpZGVvX2NvbnRlbnQnPjxpZnJhbWUgY2xhc3M9J21wX3ZpZGVvX3RoZW1lIGlmcmFtZV9fbXBfdmlkZW9fdGhlbWUnIHNyYz0iaHR0cHM6Ly90dmJsb2cuYWRtaW4uYmxvZ28uaXQvdnAvMTcxMDg3Mi8iIGFsbG93ZnVsbHNjcmVlbj0idHJ1ZSIgd2Via2l0YWxsb3dmdWxsc2NyZWVuPSJ0cnVlIiBtb3phbGxvd2Z1bGxzY3JlZW49InRydWUiIGZyYW1lc3BhY2luZz0nMCcgc2Nyb2xsaW5nPSdubycgYm9yZGVyPScwJyBmcmFtZWJvcmRlcj0nMCcgdnNwYWNlPScwJyBoc3BhY2U9JzAnPjwvaWZyYW1lPjxzdHlsZT4jbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMTcxMDg3Mntwb3NpdGlvbjogcmVsYXRpdmU7cGFkZGluZy1ib3R0b206IDU2LjI1JTtoZWlnaHQ6IDAgIWltcG9ydGFudDtvdmVyZmxvdzogaGlkZGVuO3dpZHRoOiAxMDAlICFpbXBvcnRhbnQ7fSAjbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMTcxMDg3MiAuYnJpZCwgI21wLXZpZGVvX2NvbnRlbnRfXzE3MTA4NzIgaWZyYW1lIHtwb3NpdGlvbjogYWJzb2x1dGUgIWltcG9ydGFudDt0b3A6IDAgIWltcG9ydGFudDsgbGVmdDogMCAhaW1wb3J0YW50O3dpZHRoOiAxMDAlICFpbXBvcnRhbnQ7aGVpZ2h0OiAxMDAlICFpbXBvcnRhbnQ7fTwvc3R5bGU+PC9kaXY+”]

Un’introduzione commovente quella appena andata in onda su Rai 1, in diretta a Domenica In, con Mara Venier, che anche oggi, nel giorno di Pasqua, ha deciso di tener compagnia al suo pubblico seppur con una puntata con ospiti rigorosamente in collegamento video e senza spettatori in studio.

L’apertura di Domenica In, questo pomeriggio, è quindi partita in modo certamente più sobrio rispetto al solito, con anche un lungo monologo introduttivo di Mara che, sinceramente commossa, ha anzitutto voluto augurare una buona Pasqua a chiunque la stia seguendo da casa:

“Non avrei mai immaginato, mai pensato, di passare una Pasqua così, lontani dalla nostra famiglia, dai nostri amici, dai nostri affetti più cari, lontani da tutti. Io però sono convinta che in realtà mai nessuno abbia passato una Pasqua così vicina agli altri, così uniti, così… Tutti assieme”.

Una Mara Venier che, visibilmente agitata, ha subito aggiunto:

“Oggi festeggiamo la Resurrezione, e speriamo che possiamo anche noi risorgere. Mi auguro che questa Pasqua sia una risurrezione per tutti noi, non soltanto per il nostro paese, l’Italia, ma anche per tutto il resto del mondo che sta soffrendo”.

Inevitabile, un messaggio di speranza anche per chi ancora oggi si trova in prima linea per combattere questa pandemia:

“Voglio abbracciare virtualmente e augurare una buona Pasqua a tutto il personale medico, agli infermieri, al personale sanitario. Soprattutto, voglio abbracciare tutte le famiglie che hanno perso i loro cari e che stanno soffrendo. Sono davvero troppe”.

A rallegrare il clima in studio ci ha poi pensato un breve video con diversi bambini in coro sulle note di Azzurro, con qualche strofa rivisitata: “Mi accorgo di non avere più i miei amici attorno a me”. In chiusura, probabilmente a sorpresa, pochi secondi di video-messaggio da parte del nipotino di Mara, Claudietto, che l’ha commossa: “Mi capiranno certamente tutti i nonni in questo momento. Per me è molto doloroso non poter riabbracciare i miei nipoti da tempo”.

Ultime notizie su Domenica In

Tutto su Domenica In →