"Se esci ti spoilero Netflix", la campagna di due creativi thailandesi ad Amburgo

Due studenti hanno pensato di ideare una campagna digitale per invitare la gente a rimanere a casa nel periodo di quarantena, minacciando di spoilerare i finali delle serie tv della piattaforma streaming (che ha preso però le distanze)

Si chiamano Seine Kongruangkit e Matithorn Prachuabmoh Chaimoungkalo (per tutti Brave), sono due studenti thailandesi e hanno ideato una campagna di sensibilizzazione per invitare la gente di Amburgo, città nella quale frequentano Miami ad School, a rimanere a casa per rispettare la quarantena per coronavirus, pena la possibilità di vedere per le strade gli spoiler delle serie tv Netflix.

In realtà i due creativi hanno ideato una campagna digitale, quindi Amburgo non è realmente tappezzata di manifesti. Così come Seine e Brave non si trovano ora in Germania, ma in autoisolamento a Bangkok. Contattati da Repubblica, hanno spiegato:

"I casi qui in Tailandia erano molto più bassi che in Germania e abbiamo deciso di tornare per un po' e ci siamo messi in autoisolamento. Appena atterrati Brave mi ha proposto di lavorare insieme a una campagna di sensibilizzazione sul covid perché aveva avuto l'impressione che non ci fosse molta consapevolezza. Così ognuno da casa sua, ma per noi è normale spesso collaboriamo con studenti di Madrid o americani, abbiamo messo insieme questa campagna".

Il duo ha rivelato anche di aver proposto la campagna di sensibilizzazione a Netflix Singapore, ma la piattaforma ha l'ha rifiutata in quanto contraria alla sua filosofia. Tuttavia il progetto sta facendo il giro del mondo e tutti, professori compresi, si stanno complimentando con i ragazzi.

Foto: account Instagram Seine Kongruangkit

  • shares
  • Mail