Harry Potter, le repliche (in quarantena) volano negli ascolti

In tempi di quarantena, Italia 1 ha deciso di riproporre tutti ed otto i film della saga di Harry Potter, per tenere compagnia alle famiglie che restano a casa, con risultati sopra le aspettative

La grande forza intrattenitrice della televisione in questi giorni di isolamento domiciliare forza (traducasi: state a casa) la si vede soprattutto nei dati Auditel. Sia chiaro, vantarsi se un programma sta registrando ascolti record in queste settimane non è proprio sintomo di buon senso, ma è inevitabile che, nelle varie analisi di cui si dovrà tenere conto ad emergenza passata, ci sarà anche quella legata a quanto il piccolo schermo abbia tenuto compagnia agli italiani in quarantena.

Così, tra i programmi di informazione che risultano essere i più seguiti e le fiction in prima tv che restano su ottimi numeri, tra le risorse utilizzate dai network c'è anche il cinema. E quando questa risorsa viene impiegata secondo una logica ben precisa e con titoli dalla forte fidelizzazione, l'effetto aggregazione davanti alla tv arriva.

Stiamo parlando della riproposizione che Italia 1 (a cui si deve una rimodulazione del palinsesto a favore dei bambini rimasti a casa sia al mattino che al pomeriggio, con cartoni animati, sit-com e film adatti a tutta la famiglia) sta effettuando da questa settimana della saga di "Harry Potter".

Tutti ed otto i film tratti dai romanzi fantasy di J. K. Rowling andranno in onda con un doppio appuntamento settimanale, ogni lunedì e martedì fino al 7 aprile 2020. Si è iniziato, come detto, questa settimana, con i primi due capitoli, ovvero "Harry Potter e la pietra filosofale" ed "Harry Potter e la camera dei segreti".

Ebbene, quella che voleva essere una proposta in una situazione di emergenza si è rivelata essere una carta vincente, per capacità di tenere compagnia ad una grossa fetta di pubblico, in particolare quello più giovane e più sofferente all'idea di dover restare in casa.

Una programmazione che, forte anche del coinvolgimento social (l'annuncio della maratona sulla pagina Facebook di Italia 1 ha raccolto in meno di dieci ore 2,6 milioni di visualizzazioni), ha trasformato le repliche di "Harry Potter" in un momento di condivisione dai risultati sorprendenti: lunedì 16 marzo "Harry Potter e la pietra filosofale" ha ben retto alla prima tv de Il Commissario Montalbano, con 3.690.000 telespettatori (14,22% di share), superando anche Canale 5 e la replica del film "Lo stagista inaspettato" (2.295.000 persone, 8,86% di share).

Il boom, però, è avvenuto martedì 17 marzo, con "Harry Potter e la camera dei segreti": su Italia 1 erano infatti sintonizzati ben 4.192.000 telespettatori (16,43%), numeri che hanno permesso ad Italia 1 di diventare la rete più vista della prima serata.

La maratona dei film di "Harry Potter" non è una novità per Italia 1, che già l'aveva proposta in passato (l'ultima volta nei primi tre mesi del 2018), ma questi ascolti restano i più alti mai ottenuti da questi film sulla rete giovane Mediaset.

L'"operazione Harry Potter" su Italia 1, quindi, prosegue anche nelle prossime settimane: a prescindere dai risultati dei prossimi film, ci si augura che questa iniziativa possa servire a tenere compagnia a tutte le famiglia in casa in questi giorni. Ecco la programmazione dei film delle prossime settimane:

- lunedì 23 marzo “Harry Potter e il prigioniero di Azkaban” (2004)
- martedì 24 marzo “Harry Potter e il calice di fuoco” (2005)
- lunedì 30 marzo “Harry Potter e l’Ordine della Fenice” (2007)
- martedì 31 marzo “Harry Potter e il principe mezzosangue” (2009)
- lunedì 6 aprile “Harry Potter e i Doni della Morte – Parte 1” (2010)
- martedì 7 aprile “Harry Potter e i Doni della Morte – Parte 2” (2011).

  • shares
  • Mail