Pechino Express incontra Il Collegio, il professor Maggi ospite della sesta tappa

Le due trasmissioni di Rai 2 sempre più vicine con il cameo del docente di italiano del docu-reality

Pechino Express incontra Il Collegio. Nonostante i due format siano assai diversi tra loro per fini, regole e scenari, è evidente che le somiglianze tra le due punte di diamante di Rai 2 si stiano moltiplicando nel corso delle stagioni. Pechino Express e Il Collegio condividono sin dall'inizio della loro storia televisiva rete e genere, il docu-reality; stessa anche la società di produzione, Banijay Group, dalle cui menti è pensabile sia sorta la necessità di avvicinare i due programmi, da legare con un filo rosso riconoscibile.

Il montaggio sagace e irriverente dell'ultima edizione dello show condotto da Costantino della Gherardesca è stato rigorosamente modellato su quello delle ultime due stagioni de Il Collegio. La somiglianza maggiore nella costruzione delle puntate è la comparsa, in entrambi i programmi, delle cartoline pop-up con frasi ironiche pronunciate da collegiali e viaggiatori, continue fonti inconsapevoli di citazioni. A livello contenutistico, la collaborazione è avvenuta sul piano dei concorrenti: due protagoniste della terza edizione de Il Collegio, Jennifer Poni e Nicole Rossi, sono infatti entrate nel cast della stagione 2020 di Pechino Express con l'etichetta "Le collegiali". Compiuta la maggior età, le due hanno lasciato le cartelle e inforcato i celebri zaini rossi per battersi insieme alle altre coppie di viaggiatori.

Oltre alla presenza delle due ragazze, va inoltre segnalato il cameo nell'ottava stagione di Pechino Express di uno dei volti storici del docu-reality ambientato nel Convitto di Celana, il professor Andrea Maggi. Il docente di italiano ed educazione civica è apparso in un video per spiegare ai viaggiatori le regole dell'ultima prova della sesta tappa, organizzata proprio in una scuola. Grande commozione negli occhi delle signorine Poni e Rossi nel rivedere il loro insegnante, che sperano di aver reso orgoglioso.

Pechino Express ha quindi dimostrato di saper cogliere quanto più possibile dal grande e inatteso successo del programma-fratello, che a sua volta potrebbe nutrirsi in futuro delle dinamiche avvincenti e avventurose del reality nato dal genio di Ludo Poppe.

  • shares
  • Mail