Il set di The Witcher profondamente igienizzato dopo la positività di Kristofer Hivju ex di Game of Thrones

Il Coronavirus continua a interessare il mondo delle serie tv

Dopo anni trascorsi nei panni di Tormund Giantsbane in Game of Thrones, Kristofer Hivju è approdato nel cast della seconda stagione di The Witcher le cui riprese sono attualmente in corso. Nella serie sarà Nivellen un personaggio che nei romanzi ha una maledizione e prende sempre le sembianze di un mostro. O meglio sono state sospese, come praticamente tutte le produzioni televisive, a causa della diffusione del Coronavirus.

La notizia della sospensione del set era arrivata ieri ma adesso stanno emergendo alcuni dettagli. Infatti attraverso un post su Instagram l’attore ha raccontato di trovarsi in Norvegia con la sua famiglia dove ha scoperto di essere positivo al COVID-19 “insieme alla mia famiglia ci siamo messi in isolamento per tutto il tempo necessario. Siamo in buona salute, ho soltanto i sintomi di un normale raffreddore” ha scritto l’attore invitando tutti poi a rispettare le distanze e tutte le misure sanitarie necessarie per evitare la diffusione.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Greetings from Norway! Sorry to say that I, today, have tested positive for COVID19, Corona virus. My familiy and I are self-isolating at home for as long as it takes. We are in good health – I only have mild symptoms of a cold. There are people at higher risk for who this virus might be a devastating diagnosis, so I urge all of you to be extremely careful; wash your hands, keep 1,5 meters distance from others, go in quarantine; just do everything you can to stop the virus from spreading. Together we can fight this virus and avert a crisis at our hospitals. Please take care of each other, keep your distance, and stay healthy! Please visit your country’s Center for Disease Control’s website, and follow the regulations for staying safe and protecting not just yourselves, but our entire community, and especially those at risk like the elderly and people with pre-existing conditions. @grymolvaerhivju #fightcorona #solidarity #takecare #folkehelseinstituttet Thanks to @panoramaagency

Un post condiviso da Kristofer Hivju (@khivju) in data:

Questa sua “confessione” è arrivata a breve distanza da una mail che Netflix ha mandato a tutti i membri dello staff spiegando le misure prese per la sospensione del set di The Witcher tra cui anche una profonda pulizia del set per igienizzare completamente vista la presenza di una persona risultata positiva. Persona che quindi ora sappiamo essere Hivju.

Volevamo farvi sapere che un membro della nostra produzione sfortunatamente è risultato positivo.” nella comunicazione Netflix non fa nomi per rispetto della privacy è stato poi lo stesso attore a rivelarlo ai suoi oltre 3,7 milioni di fan su Instagram. “La produzione era stata sospesa ancor prima di saperlo, ma abbiamo anche deciso di chiudere tutti gli uffici di Arborfield (dove si svolgono le riprese, poco fuori Londra, ndr.) e di operare una profonda pulizia e operazione di igienizzazione. […] Stiamo contattando tutti quelli che sono stati in contatto con questa persona. In ogni caso raccomandiamo a tutto lo staff di mettersi in quarantena per 14 giorni, controllando la temperatura e contattando personale medico appena si pensi di avere dei sintomi“.

Difficile quindi immaginare quando la produzione di The Witcher possa riprendere probabilmente ci vorrà almeno un mese con conseguenze a cascata sul rilascio..

Ultime notizie su Netflix

Tutto su Netflix →