Coronavirus, Mediaset: Tiki Taka e Pressing Serie A sospesi

Con la sospensione del campionato di Serie A, Mediaset interrompe i programmi di approfondimento calcistico.

Mediaset ha deciso di interrompere i programmi di approfondimento calcistico riguardanti la Serie A, Tiki Taka, il programma condotto da Pierluigi Pardo, in onda su Italia 1, e Pressing Serie A, il programma in onda su Rete 4 condotto da Giorgia Rossi.

Con la massima serie ferma fino al prossimo 3 aprile, a seguito del decreto del governo emanato su invito del Coni, la decisione di Mediaset era prevedibile. Con questo stop, la Serie A salterà due giornate e anche i recuperi della 25esima giornata che erano previsti per il 18 marzo.

L'informazione sportiva sulle reti Mediaset, comunque, proseguirà nei telegiornali, con il notiziario quotidiano di SportMediaset, con l’attività del sito ufficiale SportMediaset.it e con le dirette delle partite di Champions League (la massima competizione europea si sta svolgendo regolarmente ma con partite a porte chiuse) più i relativi programmi di approfondimento.

L'informazione, ovviamente, è utile perché sul tavolo, ora, ci sono molte ipotesi riguardanti l'assegnazione di questo scudetto, soprattutto se l'emergenza sanitaria dovesse prolungarsi.

Stando al comunicato ufficiale, Pressing Serie A e Tiki Taka danno l'appuntamento ai loro telespettatori con la ripresa del campionato, ovviamente, prevista per il prossimo 3 aprile, sperando che le misure in vigore per il contenimento del diffondersi del virus Covid-19 portino ai risultati auspicati da tutti.

Ricordiamo che Mediaset, durante la giornata di ieri, ha comunicato ufficialmente la sospensione di tre programmi di intrattenimento, Domenica Live, Verissimo e #CR4 - La Repubblica delle Donne, al fine di rafforzare le testate dedicate all'attualità in diretta e garantire un'informazione costante sulla più stretta attualità, ovviamente, sul Coronavirus. Anche Mattino Cinque e Pomeriggio Cinque si orienteranno maggiormente sui temi legati alla cronaca e all'attualità mentre la prima serata di Rete 4 sarà dedicata all'approfondimento giornalistico.

  • shares
  • Mail