Sanremo 2013: Bianca Balti all’Ariston sfila e inciampa, Littizzetto esulta (video)

Bianca Balti ospite della finale di Sanremo 2013: parla più della Littizzetto. Un record.


Il senso della partecipazione di Bianca Balti a Sanremo 2013 si comprende appieno nel suo terzo e ultimo intervento sul palco dell’Ariston. In scaletta una lezione di portamento per Lucianina Littizzetto, in lungo rosso per la fase della proclamazione, mentre la Balti ha riciclato il vestito di Bar Refaeli, anche se di un paio di taglie più piccolo. Trattasi di quello con le prese d’aria che mettono a rischio di malattia la ‘iolanda’ per intenderci.
Beh, la lezione di sfilata vede la Balti nel ruolo dell’insegnante: portamento fiero, sguardo dritto, senza sorriso, che non è la sua espressione migliore, ci spiace, anche se stasera è l’unica sfoggiata, causa battute della Littizzetto. Confessa i suoi limiti anche la Balti:

“Lo sguardo arrabbiato mi viene meglio di quello sexy”

dice la Balti che poi aggiunge:

“Io nella vita volevo essere Luciana. Tutti i giorni mi alleno per essere cattiva come lei, invece…”

Fazio ringrazia per la mancata trasformazione.

Insomma, quando l’umiliazione sta per essere compiuta ‘eccallà’, tacco nel vestito e rischio inciampo nello scalino per la top model.
La Littizzetto non crede ai suoi occhi ed esulta, neanche il suo Torino avesse vinto la Champions.
Il riscatto è compiuto: là dove la fiction non arriva ci pensa la realtà.

“E’ la prima volta che ti capita?”
“No, una volta sono caduta di faccia.”

“Ah, è proprio il tuo mestiere, eh!”.

Grazie, Luciana! Grazie di cuore! La vediamo dopo il salto.

Sanremo 2013, Bianca Balti, tra tacchi e Littizzetto, per la parodia della ‘brava valletta’

Bianca Balti a Sanremo 2013, la finale del 16 febbraio
Bianca Balti a Sanremo 2013, la finale del 16 febbraio

Bianca Balti a Sanremo 2013, la finale del 16 febbraioBianca Balti a Sanremo 2013, la finale del 16 febbraioBianca Balti a Sanremo 2013, la finale del 16 febbraioBianca Balti a Sanremo 2013, la finale del 16 febbraio

Secondo ingresso di Bianca Balti tenuta per la manina da Luciana Littizzetto: se qualcuno cercava un primo piano ‘intenso’ della Balti resta deluso, la ragazza non fa che ridere per le battute di Luciana per cui grandi sorrisi e occhi chiusi. La ruga d’espressione uscirà tutta stasera.
Il momento però è carino: Bianca e Luciana introducono ‘l’uomo del festival’ Fabio Fazio, che scende dalla scala come decine di vallette, si ritrova a rispondere alle domande sceme tipo “Sappiamo che ti sei appena sposato, vero?” “Sì, da 20 anni”, “Ma le fans non sono deluse? E qual è il segreto della tua bellezza?”.
Un momento che ricorda molto tante interviste impossibili ai cosiddetti superospiti internazionali – e negli ultimi anni abbiamo assistito a momenti epici – e che solitamente accompagna anche la chiacchiera da valletta.

“Ecco, così ci trattate voi solitamente, come delle dementi. Rendetevi conto”

dice Luciana a Fabio. E con il monologo antiviolenza e quello sulla bellezza questo breve sketch completa la ‘trilogia’ femminile (non femminista) di Luciana. Bianca sorride, rischia di cadere dai tacchi, ma si presenta in total black sobrio. E senza orecchini. E si diverte. Tanto sa che c’è qualcuno che la tiene per mano. Per ora è il secondo atto.

Sanremo 2013, Bianca Balti a piedi scalzi all’Ariston fa coppia con ‘Bernie’ Littizzetto (foto e video)

Bianca Balti a Sanremo 2013, la finale del 16 febbraio
E’ arrivata a Sanremo entusiasta Bianca Balti, top model italiana scelta da Fabio Fazio per concludere ‘in bellezza’ la 63ª edizione del Festival della Canzone Italiana. Per quanto sia a digiuno di canzonette da Festival (e non solo di quelle, vista la taglia) la giovane ha accettato l’invito al 50% per la corte serrata di Fazio e al 50% per le pressioni della mamma, ogni anno a sanremo con le amiche per vedere i vip e quest’anno costretta in albergo dall’influenza. Quando si dice la sfortuna.

“Sono una modella. Stasera indosserò dei vestiti…”

ha rivelato, inoltre, la Balti oggi in conferenza stampa a un parterre affranto di maschietti dalla battuta ‘facile’ e pertanto la sua ospitata farà di certo impennare i commenti dei fashion addicted.

Giusto per restare in tema, la modella (peraltro già madre di una bimba) si è presentata in sala stampa con una maglietta a righe orizzontali molto ‘Costa Azzurra’ e un pantalone a sigaretta a righe verticali: ecco, abbinamenti così non vanno ripetuti a casa, mi raccomando.

Per il primo abito total white: scende senza tacchi, ma in compenso si mette 12 cm di orecchini appena appena visibili. Ovviamente ha una scioltezza micidiale sulla scala della Montinaro, ma arrivata sul palco viene ‘cannibalizzata’ da Lucianina, che con il suo tacco 15 non arriva alla sua altezza. Ma Luciana è grande sotto altri punti di vista, no?

“Mi hanno detto che ami girare per casa nuda, è vero? Ecco se ti va di rifarlo anche stasera e ti senti a casa anche qui, fai pure. Si alza lo share e anche qualcos’altro”,

scherza Luciana con Bianca e soprattutto con Fazio. Il video dopo il salto.

“Siamo uguali, siamo Bianca e Bernie, le ‘tope’ model. Ma poi quando una è bella poi non sempre vogliono vedere cosa c’è dentro, eh. Di lei, però, soprattutto vogliono vedere come è fatta dentro, soprattutto entrando dallo stesso ingresso”,

E l’Ariston esplode. Sempre con un pizzico di ritardo, ma esplode…

Ciò detto la presenza di Bianca Balti all’Ariston per la finale di Sanremo 2013 ha di certo attirato l’occhio (per gli abiti, ovvio) e l’orecchio per la logorrea della top model, che riversato in conferenza tutte le parole non dette da generazioni di ‘vallette mute e straniere’ che si sono date il cambio al festival. Ma sul palco Luciana la zittisce.

 

 

Ultime notizie su Festival di Sanremo

Tutto su Festival di Sanremo →