Coronavirus, I Soliti Ignoti era a rischio per mancanza di personaggi

Repubblia racconta che la settimana scorsa la produzione de I Soliti Ignoti ha avuto qualche difficoltà a reperire gli ignoti del programma a causa dell'emergenza Coronavirus, ma le difficoltà sono già state superate

Gli effetti della paura da contagio da Coronavirus si sentono anche in televisione, e se ormai siamo abituati in queste settimane a vedere gli studi di registrazione di Milano senza pubblico, il rischio del dilagare dell'epidemia è arrivato ad avere delle conseguenze anche là dove fino ad oggi sembrava tutto regolare.

Dobbiamo andare a Roma, e nello specifico all'interno della produzione de I Soliti Ignoti. Un programma in onda tutte le sere su Raiuno, con ascolti record nelle ultime settimane, richiede grandi sforzi ed attenzione per offrire al pubblico uno spettacolo che sappia essere coinvolgente e variegato. Per fare in modo che ciò accada non basta il gioco in sé, ma serve anche trovare dei cosiddetti "ignoti", ovvero i personaggi di cui il concorrente deve scoprire l'identità, interessanti e capaci di rappresentare tutta l'Italia.

Stando a quanto raccontato da Repubblica, nel dietro le quinte del game show condotto da Amadeus la settimana scorsa si sono vissuti attimi di difficoltà. Con l'emergenza Coronavirus in corso, infatti, numerosi degli ignoti provenienti dal Nord Italia e la cui presenza era stata già confermata hanno cancellato la loro presenza, così come (anche se in misura minore) alcuni personaggi provenienti dal Sud.

Alla produzione non è restato che tamponare la mancanza di disponibilità selezionando soprattutto ignoti provenienti dal Centro ma, essendo le puntate registrate a breve distanza dalla loro messa in onda, si è anche paventato il rischio che, causa ignoti non disponibili, le registrazioni saltassero.

"Abbiamo avuto 48 ore di difficoltà. Ora è tutto a posto", ha commentato al quotidiano il direttore di Raiuno Stefano Coletta. La rete, onde evitare di lasciare scoperta l'importante fascia dell'access prime time, sembra che avesse tirato fuori dal cassetto anche alcune puntate di riserva da mandare in onda nel caso ci fosse stata l'impossibilità di registrare.

Al momento, I Soliti Ignoti sta andando in onda con puntate inedite, registrate in questi giorni, alla presenza di un pubblico a cui viene fatta firmare una liberatoria in cui si dichiara di non essere stati di recente nelle zone rosse. Un effetto, però, il game show lo subirà: sabato 14 marzo 2020, infatti, andrà in onda la puntata speciale prevista questo mese. La difficoltà di avere in studio personaggi capaci di costruire una puntata che occupi l'intero prime time, però, ha costretto la rete ad anticiparne la fine, che avverrà alle 22:00 e non più tardi, come previsto. Seguirà, quindi, il film in prima tv "Ogni tuo respiro".

  • shares
  • Mail