Vittorio Feltri attacca Barbara d'Urso dopo l'ospitata a Live

Dopo l'intervento in trasmissione il giornalista si sfoga con dei tweet al vetriolo: "Se dovessi scegliere tra la D’Urso è il virus..."

AGGIORNAMENTO - 15:47: Continuano ad essere pubblicati dei tweet critici (a dir poco) verso Barbara d'Urso da parte di Vittorio Feltri. L'ultimo in ordine di tempo è delle 15:11

Vittorio Feltri attacca Barbara d'Urso dopo l'ospitata a Live: "Mi ha teso un agguato per santificare Asia Argento. Trasmissione canile"

Fa più rumore una litigata in diretta che uno studio senza pubblico. Nelle ultime due puntate il ring dell'uno contro tutti di Live non è la d'Urso non sembra più concentrarsi e consumarsi tra lo sferato e l'ospite ma tra sferato e conduttrice. Sette giorni fa abbiamo assistito allo show di Vittorio Sgarbi a tutto spiano contro Barbara d'Urso mentre nell'appuntamento di ieri sera si è sfiorato il bis con un altro Vittorio, ma che di cognome fa Feltri.

Partiamo dall'antefatto: il giornalista è stato chiamato per confrontarsi con Asia Argento, ospite in collegamento. Si fa riferimento al caso molestie esploso nel 2017 e la sua presenza arriva dopo la condanna per stupro ai danni di Harvey Weinstein. L'attrice spiega di aver querelato il giornalista per averle dato l'appellativo di 'prostituta' nel periodo in cui la vicenda è balzata in primissimo piano su giornali, talk e telegiornali. Feltri, silenzioso nel lungo preambolo dell'Argento, ha preso parola precisando di non aver interrotta, quindi di rendere la stessa moneta:

Riconosco alla signora un merito, quello di aver fatto venir fuori questo casino. Non ho definito la signora Asia Argento una "prostituta", non mi permetterei mai. Rispetto la signora Asia e mi piace anche. Non ho mai avuto intenzione di offenderla. Non ho detto che lei è una prostituta, ho detto che una donna che accetta di fare del sesso con qualcuno per trarne un vantaggio è prostituzione - proseguendo - Mi pare però che nella giurisprudenza quando si accusa qualcuno bisogna avere delle prove.

A questo punto però è Asia Argento ad infrangere la regola del silenzio richiesta da Feltri: "Sì lei mi ha chiamato prostituta" sventolando i fogli che proverebbero i fatti. Alla prima interruzione quindi il giornalista si alza minacciando di andarsene "dato che non mi fate parlare. Dille di stare zitta - parlando con Barbara d'Urso - già sono stato in attesa come un cog****e fuori di qui. Io adesso dico solo parolacce e anche qualche bestemmia, restituisco i dispetti che mi fate. Mi invitate alle 10 e un quarto e neanche tu mi fai parlare! Se per tre minuti non mi rompete le p***e...".  la d'Urso replica reinvitandolo alla calma: "Non prendertela con me ma con chi ti ha convocato alle 10 e un quarto"

Una volta scongiurata la fuga di Feltri (QUI per il video), la discussione va avanti e la si porta a termine. A 00:32 però (un'ora dopo la fine dell'uno contro tutti) il giornalista tuona un tweet contro Live accreditandola come una trasmissione 'canile' dove:


Poche ore dopo - come se non bastasse - ha rincarato la dose con un secondo tweet che mostra un quadro ancor più chiaro del 'pensiero Feltri' dopo il battibecco con la conduttrice: "Se dovessi scegliere tra la D’Urso è il virus scarterei lei".

Grosso modo si rivede una fotocopia di quanto successo con Sgarbi la settimana precedente ma in versione 'light', si attende solo il lieto fine (se lieto fine ci sarà). Insomma non un buon periodo per i Vittorio che passano per lo studio di Live.

  • shares
  • Mail