Zoro si è sottoposto al tampone per il CoronaVirus: "Ma venerdì sarò a Propaganda Live"

Zoro è il primo conduttore tv ad aver ammesso di essersi sottoposto al tampone per il Coronavirus.

Paura per Diego Bianchi, in arte Zoro. Da qualche giorno il conduttore era vittima di una brutta influenza, così ha deciso di recarsi all'ospedale Spallanzani di Roma per sottoporsi agli accertamenti del caso. Il volto di Propaganda Live temeva di esser stato contagiato dal Coronavirus. Ma dopo che le analisi hanno dato esito negativo, Zoro è potuto tornare a casa... un po' più sollevato. "Un po’ di paura ma tutto bene, ho fatto un tampone di controllo ed è risultato negativo. Venerdì ci sarò", ha dichiarato a Il Messaggero.

Zoro è il primo volto televisivo ad aver dichiarato di essersi sottoposto al tampone per il Coronavirus. Venerdì 28 febbraio racconterà la sua esperienza nel corso della nuova puntata di Propaganda Live, il programma tra informazione e ironia in onda in prima serata su La7.

  • shares
  • Mail