Fratelli di Crozza riparte a porte chiuse. Il pubblico sarà rimborsato

Fratelli di Crozza torna in onda venerdì, ma senza pubblico in studio a causa dell'emergenza coronavirus. Chi aveva acquistato il biglietto sarà rimborsato. Porte chiuse anche per L'Assedio di Daria Bignardi

Anche Maurizio Crozza sarà costretto a fare a meno del pubblico in studio. La prima puntata della nuova stagione di Fratelli di Crozza, in programma venerdì sera su Nove alle 21.25, andrà infatti in onda a porte chiuse dal Centro di Produzione Infront.

La decisione, ovviamente, è legata all’emergenza coronavirus con il recepimento dell’ordinanza emessa lo scorso 23 febbraio dal Ministero della Salute e dalla Regione Lombardia, a cui hanno ‘obbedito’ altre trasmissioni di Rai e Mediaset.

Nel caso del comico genovese, però, la particolarità sta tutta nella tipologia del pubblico. Non figuranti, retribuiti con un rimborso spese (come accade ad esempio in svariati talk show), bensì persone paganti che avevano già acquistato il biglietto di ingresso. In tal senso, sono state fornite in queste ore informazioni sulla modalità e i termini del rimborso.

Restando su Nove, dovrà fare a meno degli applausi pure Daria Bignardi che mercoledì sera a L'Assedio ospiterà, tra gli altri, Ghali, Tommaso Paradiso, Giorgio Locatelli e Michela Murgia. Quest’ultima ha accolto con ironia la surreale situazione: “E’ l’occasione per una serata di anarchia!”.

  • shares
  • Mail