Caso Venier, direttore di Rai1 la difende (e la applaude in studio a Domenica In), lei pubblica un video su Instagram

Gli sviluppi e le reazioni al caso Venier-ispettore di produzione di Domenica In

Come prevedibile, in onda Mara Venier ha ignorato la polemica che l'ha investita nelle ultime ore. Nella puntata di ieri di Domenica In, infatti, la conduttrice non ha fatto riferimenti espliciti alle accuse che il sindacato SNAP Rai pubblicamente le ha rivolto, limitandosi solo a ringraziare, in maniera enfatica e ripetuta, il pubblico che la accolta in studio con gli applausi.

La Venier, inoltre, ha rivolto i ringraziamenti anche al direttore di Rai1 Stefano Coletta, inquadrato dalla regia mentre era impegnato, in loco, anche lui in un accorato applauso. Secondo quanto risulta a Blogo, infatti, il dirigente Rai avrebbe sin da subito manifestato il suo appoggio alla conduttrice tornata sulla tv pubblica due anni fa.

La Venier (ieri presa di mira anche da Ricky Tognazzi, per altri motivi) ha evitato la questione anche fuori dall'onda. Su Instagram (dove ha disattivato i commenti), però, ha pubblicato già venerdì un video messaggio di Pino Saffioti, suo storico ispettore di studio nelle sue Domenica In. Una 'testimonianza' a suo favore, tirata in ballo - immaginiamo - per provare a mettere a tacere le polemiche.

Sempre su Instagram, il marito di Mara Venier Nicola Carraro negli scorsi giorni ha lanciato l'hashtag #iostoconmara e ha pubblicato un video tratto dall'intervista rilasciata dalla conduttrice a Io e te di Pierluigi Diaco, durante la quale parlò della sua incapacità di provare invidia e di portare rancore.

  • shares
  • Mail