Toscani dopo Ferro, Crozza lancia gli instant sketch. Nei promo di Nove la satira in tempo reale

Per il lancio di Fratelli di Crozza il comico propone l'imitazione di Tiziano Ferro e Oliviero Toscani, pescando dalla strettissima attualità. Imitazioni freschissime per un programma che tornerà in onda solo tra venti giorni

Si potrebbe definire un ‘instant sketch’. Per lanciare la nuova stagione di Fratelli di Crozza, in partenza il prossimo 28 febbraio, Maurizio Crozza si affida alla strettissima attualità, sfornando due imitazioni fresche fresche.

Pronti via e il comico ligure ha messo in campo la parodia di Tiziano Ferro, incapace di completare qualunque tipo di esibizione a causa di una imperante commozione. Un chiaro riferimento alla performance di martedì, quando l’artista non aveva trattenuto le lacrime sul finale di Almeno tu nell’universo.


Oggi invece è stata la volta di Oliviero Toscani, finito nella bufera nelle ultime quarantotto ore in seguito alle censurabili affermazioni rilasciate a Un giorno da pecora in merito al crollo del ponte Morandi.

A stupire è per l’appunto l’immediatezza della caricatura, che regala ai promo trasmessi da Nove una contemporaneità azzeccata e vincente sotto il profilo della presa mediatica.

Ci si domanda, tuttavia, se i personaggi fossero già in fase di elaborazione o se al contrario si sia trattato di una trovata pensata sul momento. Un altro aspetto fondamentale, inoltre, riguarda la tenuta del tormentone sul lungo periodo. Lo show di Crozza infatti riprenderà tra ben venti giorni, un’eternità in un mondo veloce come quello attuale capace di divorare temi e argomenti.

Non è la prima volta che l’attore pesca le sue vittime da Sanremo. Due anni fa nel mirino di Crozza finì nientemeno di Sting, salito sul palco dell’Ariston nella seconda serata del 7 febbraio. La distanza dalla partenza di Fratelli di Crozza fu però di appena nove giorni, con l’esilarante gag del promo riproposta solo una volta, nella puntata d’esordio.

  • shares
  • Mail